Elder Scrolls Online
8.5

Recensione Elder Scrolls Online

Elder Scrolls Online: Wolfhunter - Un DLC di ESO adatto a tutti...tranne che per gli hardcore players

Wolfhunter - Un DLC di ESO adatto a tutti...tranne che per gli hardcore players

Una delle sfide più grandi che si trovano ad affrontare gli MMORPG è quella di aggiungere i giusti contenuti. Anche se l'approccio più logico è quello di aggiungere dei contenuti end-game, facendo diventare quelli più vecchi datati,  questo approccio tende spesso a limitare il divertimento e le opzioni attive dei giocatori. Elder Scrolls Online ha fatto invece un ottimo lavoro dando a tutti qualcosa di cui essere eccitati. Sono state aggiunte delle nuove esperienze PvP, un nuovo evento in single player, un paio di luoghi nuovi da esplorare e molti nuovi dungeons. Wolfhunter espande il catalogo corrente di dungeons, ma offre veramente qualcosa di nuovo oppure offre solamente una nuova ambientazione dove fare le stesse cose di sempre?

Entrambi i dungeons si riallacciano alla storia corrente del gioco offrendo nuove cose da fare ai giocatori. Una è quella di esplorare un castello, mentre l'altra è quella di andare a caccia di un "cuore". L'interesse che potreste avere nella storia dipende da quanto l'abbiate seguita fino a questo momento e quanto vi siate appassionati al mondo di gioco.

Per prima cosa, entrambe le locations sono molto belle, specialmente March of Sacrifices. Piena di creature stupende, colori vivi e molte cose da vedere, è sicuramente uno dei dungeons più interessanti. Anche se nessuno dei boss è particolarmente interessante, offre sicuramente delle meccaniche nuove e degne di nota. Invece di forzare i giocatori a fare determinate cose per poter sopravvivere al livello, ci si dovrà nascondere e cercare di evitare di prendere danni se si vuole rimanere in vita. Questa è la parte principale della side quest e l'unico modo per poterne uscire vittoriosi. Sicuramente questo non basta a mantenere il dungeon divertente se si vogliono fare molte run, ma sicuramente basta a divertire parecchio le prime volte che viene fatto.

Parlando di Moon Hunter keep, non sembra molto diverso da Imperial City Prison o White-Gold Tower, ma comunque si riesce a differenziare per diverse cose. I Boss hanno le loro meccaniche e "chicche", come i lupi tenuti in catene, rendendo le battaglie più tattiche. Ognuno dovrà fare qualcosa nel modo giusto per non fallire, cosa che rende il dungeon abbastanza impegnativo.

Verdetto

Nel complesso, Wolfhunter non offre i dungeon che gli hardcore players volevano, ma sicuramente neanche dei dungeons che possono essere presi tanto alla leggera. Ci sono un paio di nuovi armor sets interessanti, un memento addizionale, un paio di challenges e meccaniche che non sono molto facili da capire e sono difficili da masterizzare. Wolfhunter è perfetto per coloro che cercano un'esperienza di gioco che sia facile, ma non troppo, e rappresenta un'aggiunta stupenda al mondo di The Elder Scrolls Online.



lascia un feedback

Elder Scrolls Online

Elder Scrolls Online

Elder Scrolls Online è un MMORPG fantasy pubblicato da Zenimax Online e Beteshda Softwork, basato sulla saga di Elder Scrolls. Il gioco è ambientato durante "The Age of Heroes", 1,000 anni prima gli eventi di The Elder Scrolls V: Skyrim, nella terra di Tamriel, che include anche Morrowind, Daggerfall e Skyrim. The Elder Scrolls Online ha quest sia in solo che in gruppo, dungeons pubblici, gilde, e PvP massivo che vede tre fazioni darsi guerra per il controllo di Cyrondil e del trono di Tamriel.

7.3
Positivo:
  • Difficoltà  adatta a tutti
  • Nuovi sets
  • Abbastanza nuove cose da fare
  • March of Sacrifice è molto bello
Negativo:
  • Non molto da fare per gli hard core players
  • Nemici poco impegnativi
  • Trofei e Achievemnts basati su cose noiose
Commenti
Effettua il login per commentare!!