Warhammer Chaosbane
7.7

Recensione Warhammer Chaosbane

Warhammer Chaosbane: Pronti a far regnare il Chaos con il nuovo titolo della serie Warhammer?

Pronti a far regnare il Chaos con il nuovo titolo della serie Warhammer?

Games Workshop e la loro proprietà intellettuale su Warhammer hanno avuto alcuni successi e fallimenti durante la loro storia con dozzine di titoli pubblicati che spaziano dal genere RTS a quello MMO, e adesso per la felicità di molti, Warhammer è approdato nel genere ARPG con Warhammer: Chaosbane. Sviluppato da Eko Software, e pubblicato da Bigben Interactive, Chaosbane fornisce un'esperienza di alta qualità capace di affascinare sia i veterani che i novizi del genere ARPG. Warhammer: Chaosbane avrà ciò che serve per emergere nel genere hack and slash, o sarà dimenticato come tanti altri titoli? Questa è la nostra recensione di Warhammer: Chaosbane...Buona Lettura!

Un Umano, un Nano, un High-Elf e un Wood-Elf guidati dal nobile Magnus, hanno salvato il mondo degli umani dall' Orda del Chaos. Se questa possa sembrare la fine di Warhammer: Chaosbane, non lasciatevi fuorviare perchè è solamente il principio. I quattro eroi di Warhammer: Chaosbane, Vollen, elessa, Bragi ed Elontir sono gli eroi principali che il giocatore potrà scegliere prima di iniziare la propria avventura. Ogni personaggio ha le proprie specifiche ragioni per cui partecipare al conflitto. Magnus, il leader dell Empire è stato maledetto e adesso è vulnerabile agli attacchi, ed è proprio per questo motivo che cè bisogno dell'aiuto dei nostri eroi.

Se non lo avete notato, qui cè un grande ammontare di storia di fondo, che è quello che guida gli avvenimenti di Warhammer: Chaosbane. Prima di iniziare, prima ancora di scegliere un personaggio, prima ancora di entrare nel mondo di gioco, si capisce subito quanti sforzi siano stati messi nel creare la storia di Chaosbane. Anche se ogni pezzo della storia ha una narrativa condivisa, tutte le quest sono interpretate a livello vocale molto bene, le cutscenes, realizzate in maniera impeccabile, culminano tutte in una drammatica presenza delle vostre azioni man mano che vi muovete nel mondo.

Una volta selezionato il personaggio e dopot che sono stati spiegati i primi elementi della trama, i giocatori sono introdotti ad un sistema di combattimento molto ben definito, col quale tutti i fans degli ARPG saranno familiari. Quando si parla del combattimento, basta cliccare sul nemico per attaccare, e utilizzare le proprie abilità cliccando i tasti numerici, ma spiegato così non rende giustizia al combattimento di Chaosbane. Per esempio, Bragi il Nano è un combattente corpo a corpo molto abile. Quando si gioca nei primi livelli con la difficoltà normale, non cè molto che lo rallenti. Quando si passa a Very Hard, comunque, le cose cambiano, infatti i nemici fanno molti più danni copro a corpo. Ognuna delle skills di Bragi fà buoni danni, ma quella che ho trovato più utile è l'abilità dell'ascia "energy-free", con la quale riuscivo tranquillamente ad entrare ed uscire dai combattimenti. In questo modo, Eko Software ha creato degli stili unici per ciascun personaggio per completare le sfide a prescindere dalla difficoltà.

La maggior parte delle abilità dell'eroe si sbloccheranno semplicemente salendo di livello. Più in là, i giocatori potranno sbloccare le "god abilities" all'interno di uno skill tree, al quale si può accedere dopo il livello 15. Questo permette ai giocatori di personalizzare ulteriormente il proprio personaggio man mano che avanzano nella storia. Nonostante questi cambiamenti, e la grande velocità col quale si guadagnano le abilità, una volta che si ottiene la "god ability" il combattimento diventa ripetitivo come in tutti gli ARPG. Anche i nemici sono molto simili in ciascun livello. Anche l'esplorazione diventa noiosa una volta che si riescono ad ottenere i pezzi di equipaggiamento, proprio come in tutti gli ARPG. Nonostante i mobs ripetitivi, i combattimenti contro i Boss sono impegnativi e divertenti.

La mia più grande paura quando ho iniziato a giocare a Warhammer: Chaosbane era che fosse troppo semplice. Questo sembrava essere vero all'inizio, anche in modalità Very Hard. Sembra che alcune cose semplici rimangano, almeno fino a quando non si arriva al boss. Chaosbane può essere giocato sia con tastiera e mouse che con controller. I controlli del controller mi sono sembrati naturali e il combattimento meno ripetitivo senza che ogni volta dovessi cliccare col mouse mille volte.

Warhammer: Chaosbane ha diverse modalità e diversi livelli di difficoltà che lo rendono una scelta valida per chi volesse riggiocarlo. Oltre alla modalità storia, una volta completata, si avrà accesso a invasions, Boss-Rushes ed Expeditions, ognuna con 10 livelli di difficoltà. Non cè dubbio che Warhammer: Chaosbane ha fornito un'esperienza ARPG di altissima qualità. Per tutti coloro che cercano un nuovo ARPG, non lasciatevi scappare questo titolo. Warhammer: Chaosbane è disponibile dal 4 Giugno su tutte le piattaforme.



lascia un feedback

Warhammer Chaosbane

Warhammer Chaosbane

In un mondo sconvolto dalla guerra e dominato dalla magia, sei l'ultima speranza per L'impero Umano contro le orde del Chaos. In Warhammer: Chaosbane, puoi giocare da solo o con 4 amici in locale o co-op, scegli una tra le 4 classi disponibili ognuna con le proprie abilità e skills complementarie, e preparati a battaglie epiche impugnando alcuni degli artefatti più potenti di Old World.

7.7
Positivo:
  • Fantastica Storia
  • Personaggi unici e di alta qualita'
  • Ri-Giocabile
  • Sonoro e musiche stupende
Negativo:
  • Pochi loot e con poco impatto
  • Aree e nemici ripetitivi
  • La storia potrebbe non essere di impatto sui non-fans di Warhammer
Commenti
Effettua il login per commentare!!