Recensione Giugno 27, 2018, 16:00:44 Pubblicata da mmo-arena

Total War Arena: Poca tattatica ma battaglie intense

Primo capitolo Free-To-Play sviluppato da The Creative Assembly come nuovo spin-off della serie ufficiale Total War. In questo caso viene focalizzata l'attenzione sulle battaglie in tempo reale che si sviluppano attraverso lo scontro di due team ognuno dei quali composto da 10 giocatori.

PRO:
  • Partite veloci
  • Grande varieta' di unita'
  • Mappe differenti che offrono diversi stili di gioco
CONTRO:
  • Molto grind per raggiungere i livelli alti
  • Il fuoco amico è frustrante
  • Possibilita' di creare unita' miste e' limitata

La serie dei Total War mi ha sembre intimidito. Battaglie su larga scala che si protraggono in diverse fasi sono sicuramente appassionanti, ma non per chi ha poco tempo a disposizione. Total War: Arena alleggerisce questo lato della seria, riducendo tutto a schermaglie 10v10. Si sceglie semplicemente un comandante e tre unità per comporre la propria squadra, quindi si possono schierare sul campo di battaglia dove si dovrà o catturare la base nemica o eliminare completamente il nemico. Sia che si parli di un assalto massiccio di fanteria o di una pioggia di freccie scagliate dagli arcieri, la scala della battaglia è perfetta per permettere a tutti gli amanti della saga dei Total Wars, ma anche ai neofiti, di gettarsi subito nell'azione.

Il gameplay all'inizio è molto semplice, poichè si hanno a disposizione poche unità. La fanteria è forte contro la cavalleria che a sua volta è forte contro gli arcieri che a loro volta sono forti contro la fanteria. Questo non vuol dire che la cavalleria è in geado di battere sempre gli arcieri, visto che la tattica ruola un gioco fondamentale. Queste unità semplici sono un modo perfetto per approcciarsi al gioco, mentrr a livelli più alti se ne avrà una grande varietà. L'unico problema sorge per gli arcieri o le unità da assedio, infatti è qui che arriva in gioco il fuoco amico. Avere il fuoco amico attivo corrisponde a un forte nerf delle unità a lunga distanza come gli arcieri, anche perchè se non fosse stato così non ci sarebbe stato modo di impedire alle persone di far piovere frecie sulle proprie unità di fanteria per proteggerle. Comunque, anche se utile ai fini del gioco, il fuoco amico è incredibilmente frustrante se si ha in squadra persone random. Se state giocando con la fanteria o cavalleria e notate una opportunità per fiancheggiare il nemico, molto spesso sarete bloccati da una pioggia di freccie proveniente da un vostro alleato a cui non importa della vostra strategia. Al contrario, se giocate come arcieri, potreste aver teso una imboscata perfetta a una unità di fanteria, quando dal nulla sbuca una unità alleata di cavalleria che si mette di mezzo. Questa meccanica è soprattutto per incentivare la strategia, che se ne vede parecchia a livelli alti, però nei primi livelli di gioco è estremamente frustrante.

Una volta che si riesce ad uscire dai livelli bassi, si potranno sbloccare molte unità interessanti. Sono stato contento di vedere i cani da battaglia come unità giocabile per i Barbari, quindi ho scelto di intraprendere quella strada. Questo sistema è interessante perchè non tutti i comandanti sinergizzano al meglio con le diverse unità che hanno a diposizione. Una cosa con cui ho trovato difficoltà, comunque, è stato trovare delle buone combinazioni di unità negli squadroni. Ho notato che si riceve XP bonus mischiando diversi tipi di unità, quindi ho cercato di farlo. Comunque in linea di massima non è molto conveniente mischiare le unità, a meno che non si unisca una unità di fanteria a delle unità da assedio o di cani da battaglia. Sono rimasto piacevolmente colpito dalla grande varietà di unità che offre ogni singola fazioen, cosa che offre diverse opportunità in ogni battaglia.

Le tattiche e il sistema di gestione durante le battaglie risulta esere un pò scarno, ma comunque più che sufficiente per fare delle rapide skirmish. Raramente mi è capitato di incontrare una partita che durasse 15 minuti. Mi piacerebbe poter modificare le formazioni e creare dei gruppi di unità con dei tasti rapidi, ma forse sarebbe un pò troppo per un gioco in stile Arcade come Total War: Arena.

Nel complesso mi sono divertito a giocare a Total War: Arena, ma non sono sicuro che il suo end game possa offrire abbastanza per tenermi incollato al gioco per molto tempo. Il grind necessario per raggiungere i livelli più alti mi fà chiedere molto spesso se ne vale la pena, e le partite con le stesse unità sono molto ripetitive. Senza molta interazione dinamica durante le battaglia, è difficile trovare degli stimoli per continuare a giocare. Detto questo, vale comunque la pena di provarlo per vedere se è adatto a voi.

mmorpg f2p

notizie

articoli

hardware

Commenti:
Aggiungi un commento:
Perfavore effettua il login per commentare!