SpellBreak
8.5

Recensione SpellBreak

SpellBreak: Un Battle Royale veramente magico

Un Battle Royale veramente magico

Distinguersi dagli altri battle royale è più difficile che mai in una battaglia sempre più serrata in questo genere di giochi. I giocatori sono già liberi di giocare su diverse piattaforme con anni di aggiornamenti e miglioramenti all'attivo, ma il team di Proletariat può essere sulla strada giusta per lasciare il segno con Spellbreak. È davvero magico.

Sostituendo le armi con incantesimi e rivedendo il tema, la location e il formato di progressione con un'atmosfera più fantastica e mistica e uno stile artistico stilizzato che sembra quasi un dipinto ad acquerello che prende vita in tutti i modi migliori, Spellbreak riesce a sembrare familiare e fresco allo stesso tempo. Alla fine della giornata, caricare un spuntone di ghiaccio con un mirino zoommato potrebbe effettivamente somigliare a un fucile da cecchino, per esempio, ma di certo sembra diverso quando sei un mago invece che un soldato o... qualsiasi cosa tu debba essere a Fortnite.

Le partite sono veloci e piene di azione, e questo è dovuto in gran parte al fatto che tutti iniziano con un duo di poteri preselezionati da guanti di classe indossabili. Il Piromante, per esempio, può sparare palle di fuoco ed evocare un muro di fiamme, mentre lo Stoneshaper può inviare scosse attraverso il terreno per colpire i nemici e lanciare massi giganteschi. Tutto questo ci ricorda molto Avatar: The Last Airbender e lo dico nel senso migliore possibile. In totale, ci sono già sei classi e offrono una gran varietà.

In SpellBreak le magie possono essere combinate tra loro per creare devastanti effetti

Ma questo è solo l'inizio, perché la classe scelta determina solo le abilità della mano dominante. Durante le partite troverete anche altri guanti delle altre classi, che vi permetteranno di equipaggiare altre abilità di classe. Con la Tempesta potete far uscire una raffica di vento o lanciare un tornado vorticoso, oppure con il Tossicologo potete sparare un colpo diffuso di blob velenose e creare una nuvola tossica. Ancora più importante, si possono combinare incantesimi insieme: colpendo un tornado con un fulmine si crea una tempesta sovralimentata. Oltre agli effetti ambientali, come gli attacchi di ghiaccio che congelano il terreno, il tutto si aggiunge al più dinamico ed emozionante gioco Battle Royale mai visto. Concettualmente, sembra lo stesso tipo di dinamica vista in Fortnite, ovvero quando si usa la sua rapida meccanica di costruzione nel bel mezzo di uno scontro a fuoco. E una volta che le palle di fuoco atterrano e le tempeste di fulmini esplodono, è uno spettacolo da non perdere.

All'inizio era un po' scomodo non mirare al mirino di un fucile d'assalto mentre guardavo da dietro gli angoli, ma lanciarmi in aria mentre lancio le palle di fuoco è una sensazione veramente unica. Una volta che ci si abitua, però, e si fa un po' di pratica, ci si sente a proprio agio. Passare meno tempo possibile a terra può darti un enorme vantaggio in combattimento, perché anche se sbagliano, puoi comunque subire danni da schizzi dal terreno intorno a te, se sei vicino ad esso.

Spellbreak si differenzia dagli altri Battle Royale in molti modi

Molti giochi Battle Royale sono progettati intorno ad un approccio in stile "tabula rasa", in quanto non importa quante ore hai investito nel gioco, inizierai sempre in parità con tutti gli altri. Tutta la vostra progressione si svolge all'interno di ognuni partita, mentre saccheggiate e cercate l'attrezzatura. SpellBreak, tuttavia, rompe con questa tradizione in alcuni modi importanti e talvolta esasperanti. C'è ancora una curva di avanzamento mentre esplorate la mappa e localizzate gli oggetti, ma il vostro livello di mago e il livello di classe aumentano gradualmente man mano che giocate e guadagnate XP, aggiungendo un ulteriore livello di progressione per ricompensarvi direttamente per il vostro tempo.

Man mano che il tuo grado di Mago aumenta, guadagnerai Oro, la valuta di gioco che puoi anche acquistare con denaro reale, oltre a cosmetici di base come sfondi per targhette e badge. Il rango di classe, invece, ha ricompense più tangibili. Una volta che Pyromancer è arrivato al 5° rango, per esempio, un faro galleggiante si libra dietro di voi, incandescente di fiamme, come un prodotto cosmetico pulito. E una volta raggiunto il grado 6 si ottiene il talento Fortitude, che può evocare una bolla di barriera. Infatti, ogni classe ha un talento che si sblocca al 1°, 3° e 6° posto. Fare i ranghi in classi che non ti piacciono può risultare piuttosto noioso.

Esacerbando il tedio del livellamento, si può essere surclassati molto rapidamente contro altri giocatori che hanno già sbloccato talenti aggiuntivi investendo più tempo di te. Il campo di gioco non è più livellato se qualcuno che ha giocato più a lungo e quindi ha potenzialmente un vantaggio in combattimento che va oltre la propria abilità.

Proprio come in altre battle royale, si trova l'attrezzatura saccheggiando edifici, aprendo chets, e uccidendo altri giocatori: stivali che aumentano la velocità, amuleti che aumentano la vostra risorsa di mana max che viene utilizzato per hovering e incantesimi, cinture che espandono la vostra armatura max, e ogni sorta di altri oggetti magici.

Verdetto Finale

Per essere un battle royale, Spellbreak si presenta inusualmente raffinato e particolare già dai primi secondi. Anche essendo un nuovo gioco sul mercato, lo sviluppatore Proletariat è riuscito a distinguersi tra la folla con emozionanti combattimenti basati su incantesimi, uno stile artistico vivido e varie classi di personaggi. La singola mappa manca di varietà e la cosmesi potrebbe essere migliore, ma è un'ottima base su cui costruire come una vera alternativa all'eccessiva saturazione dei titoli in stile militare del genere royale.

 



#

lascia un feedback

SpellBreak

SpellBreak

Spellbreak è un gioco Battle Royale unico nel suo genere. In questo titolo, infatti, vestirete i panni di un mago che, grazie alle sue devastanti magie, porterà scompiglio su tutto il campo di battaglia. In SpellBreak si potranno scegliere diversi stili di magia, ognuno dei quali ripsecchia un gameplay completamente diverso. Inoltre si potrà scegliere anche tra diversi talenti per personalizzare ulteriormente il proprio personaggio. Durante le partite dovrete esplorare le mappe di gioco perchè potrete trovare dei modi per trarre vantaggio dalla loro conformazione e stare cosi sempre un passo in avanti agli avversari. Troverete forzieri nascosti che contengono rune magiche ed equipaggiamenti che vi daranno dei vantaggi unici. Questi oggetti vi permetteranno di volare, teletrasportarvi, controllare il tempo, diventare invisibile e tantissimo altro. Il campo di battaglia frammentato di Hollows rappresenta solo l'inizio di tutte le avventure disponibili in Primdal. Nuovi aggiornamenti e capitoli riveleranno maggiori dettagli delle profondità e della storia ricca che si nasconde dietro a questo posto e alla gente che lo abita.

8.5
Positivo:
  • Fornisce un approccio soft al genere Battle Royale
  • Sistema di combattimento unico
  • Art syle molto ben fatto
  • Cross-play
Negativo:
  • Sistema di progressione frustrante
  • Oggetti cosmetici poco incisivi
Commenti
Effettua il login per commentare!!