Elder Scrolls Online
8.4

Recensione Elder Scrolls Online

Elder Scrolls Online: Markarth e l'atto conclusivo di Dark Heart of Skyrim

Markarth e l'atto conclusivo di Dark Heart of Skyrim

Dopo un lancio un po' traballante con il Crown Store che si è interrotto per qualche ora, ci siamo tuffati in Markarth, il capitolo finale della storia di Dark Heart of Skyrim, durata un anno, che comprendeva l'aggiunta di diversi nuovi dungeon, oltre all'epica espansione di Greymoor ambientata in Western Skyrim. Zenimax Online Studios (ZOS) ha lavorato instancabilmente durante la pandemia di quest'anno per portare Skyrim nel mondo di Elder Scrolls Online e con due nuove zone, premi e conquiste, delves & dungeon, e una nuova arena solitaria da completare, The Elder Scrolls Online: Il grande finale di Dark Heart of Skyrim si svolge in un luogo fin troppo familiare.

The Elder Scrolls Online Markarth

Elder Scrolls Online: Markarth è gratuito per gli abbonati a ESO Plus, ma ci sono anche due pacchetti che possono essere acquistati tramite il Crown Store. Il DLC standard Markarth costa 2.000 corone mentre il pacchetto da collezione Markarth vi regalerà un Chaurus Egg Chaser Horse mount, un Chaurus Chitterling pet Teacup Chaurus e un pacchetto di pergamene di esperienza, al costo di 4.000 corone. Il prezzo è di circa 35 €, che forse è un po' troppo alto per un cavallo, ma vale la pena se amate assolutamente la tradizione che circonda gli insetti del Chaurus.

I giocatori troveranno una nuova arena solitaria, la prima del suo genere, chiamata Vateshran Hollows, che metterà alla prova anche i migliori PvE'er. Ci sono tre boss da affrontare nella nuova arena, ognuno dei quali vi ricompenserà con oggetti e risultati unici se sarete in grado di ucciderli. Potete anche scegliere il vostro percorso attraverso l'arena, ma c'è un boss finale chiaro tra i tre disponibili. Abbiamo trovato che i primi due boss sono molto chiari se si capisce la meccanica, ma il boss finale è stato abbastanza difficile anche in modalità normale. Non saremmo sorpresi se ZOS nerferà questo in un prossimo futuro per renderlo più accessibile al giocatore occasionale, dato che la comunità dell'ESO tende ad essere abbastanza diversificata con molte persone che giocano al gioco per ragioni diverse.

Elder Scrolls Online Markarth

A sud-ovest di Western Skyrim è, come abbiamo detto, un luogo fin troppo familiare - una nuova zona di Elder Scrolls Online chiamata Reach, che è piena di canyon, torrenti, fiumi e cascate. Ad ovest di questa zona occidentale incombe la città di Markarth - la capitale dei Reach e punto occidentale assoluto di Skyrim. Sotto i Reach si trova la Arkthzand Cavern (o semplicemente "Le Caverne", come la chiamavano i giocatori mentre eravamo lì), un'altra parte dell'enorme voragine che si estende su tutto lo Skyrim (e oltre) conosciuto come Blackreach. Qui giacciono creature che abitano in permanenza, pronte a saltarti addosso dall'ombra e a prosciugare la tua anima. Ci sono alcuni nuovi Grandi Ascensori da e per le nuove zone, e abbiamo scoperto che sono facili da individuare se si segue la ricerca della storia principale.

Parlando della storia principale, senza rovinare nulla la maggior parte dei giocatori può supporre come finirà la trama di Dark Heart of Skyrim. Mentre la storia principale di Markarth è intrigante con alcuni incontri impegnativi, il suo finale si distingue come un'esperienza memorabile. Inoltre, se avete completato sia la trama di Greymoor che quella di Markarth, allora è disponibile un'ultima missione che, una volta completata, vi ricompenserà con il titolo di Eroe di Skyrim, un nuovo animale domestico non da combattimento, e un paio di altre chicche. È la degna conclusione dei contenuti di Elder Scrolls Online di quest'anno, e non vediamo l'ora di scoprire a quale parte di Tamriel il gioco ci porterà.

Insieme al nuovo DLC della storia, ZOS ha rilasciato l'update 28 per tutti i giocatori, che include una serie di implementazioni di qualità della vita. La più degna di nota è il nuovo sistema di "ricostruzione", dove gli elementi possono ora essere memorizzati in un nuovo menu "Collezioni" e poi ricostruiti in un secondo momento utilizzando i cristalli di trasmutazione in una stazione di trasmutazione. Questo nuovo aggiornamento dovrebbe liberare un bel po' di inventario e di spazio in banca per i giocatori che amano conservare oggetti e attrezzature speciali, dando ai giocatori di 'Fashion Scrolls Online' tutto ciò di cui hanno bisogno per diventare il personaggio più bello di tutto il Tamriel. Per saperne di più su Elder Scrolls Online Update 28, vai al forum ufficiale per le note di patch.

Il Voice acting è sempre stato qualcosa che rende la serie Elder Scrolls molto più coinvolgente di un tipico RPG, e la nuova espansione Markarth non fa eccezione. Tutte le missioni hanno un solido voice acting, e ZOS ha effettivamente assunto Jonah Scott (Beastars, One Punch Man) per rifare tutto il voice acting in gioco per il Conte Verandis Ravenwatch prima del suo ruolo principale nella storia di Markarth. Il lavoro di Jonah Scott non è l'unico voice acting eccezionale, tuttavia, abbiamo trovato un sacco di voci e accenti unici mentre viaggiavamo per i Reach e sotto, compresa una particolare regione moresca dove tutti parlavano come gli scozzesi.

Elder Scrolls Online: Markarth non è un'espansione completa e quindi non dobbiamo dimenticare che la quantità di gioco che si trova in questo DLC è limitata. Detto questo, se si gioca a ESO e si gioca a Skyrim (chi non l'ha fatto?) allora non si vorrà perdere questa nuova posizione. Aspettatevi circa 10 ore di gameplay di questing, compreso il completamento degli scavi e la ricerca di alcuni dei segreti, come i nuovi Skyshards. L'arena stessa potrebbe richiedere un po' di tempo per essere conquistata, e potreste scoprire di dover modificare il vostro gameplay e l'equipaggiamento se avete intenzione di batterla da soli. Mentre questo capitolo finale del lungo anno di Dark Heart of Skyrim conclude la storia, non possiamo fare a meno di desiderare di più.

MMO-Arena ha recensito Elder Scrolls Online: Markarth su PC Windows con Crowns fornite dall'editore. Il lancio è previsto anche su Xbox One e PlayStation 4 il 10 novembre. Per ulteriori informazioni, visitate il sito ufficiale.

 



lascia un feedback

Elder Scrolls Online

Elder Scrolls Online

Elder Scrolls Online è un MMORPG fantasy pubblicato da Zenimax Online e Beteshda Softwork, basato sulla saga di Elder Scrolls. Il gioco è ambientato durante "The Age of Heroes", 1,000 anni prima gli eventi di The Elder Scrolls V: Skyrim, nella terra di Tamriel, che include anche Morrowind, Daggerfall e Skyrim. The Elder Scrolls Online ha quest sia in solo che in gruppo, dungeons pubblici, gilde, e PvP massivo che vede tre fazioni darsi guerra per il controllo di Cyrondil e del trono di Tamriel.

8.4
Positivo:
  • Skyrim, Skyrim e ancora Skyrim!
  • Doppiaggi audio fantastici!
  • Moltissimi miglioramenti
Negativo:
  • Pochi contenuti per il suo prezzo
  • PvP e altri contenuti simili sono stati trascurati
Commenti
Effettua il login per commentare!!