Nuovi dettagli su alcune delle Fazioni che potremo ritrovare in Fallout 76

MMO-Arena NEWS

La Bethesda continua a rilasciare nuove informazioni su Fallout 76 visto che la B.E.T.A si avvicina. In un paio di post sul Twitter del gioco, ai giocatori vengono ricordati un paio di "vecchi amici" che saranno presenti anche in FO76: The Enclave e The Brotherhood of Steel. E' stato presentato anche un gruppo di Appalachian che vengono chiamati Free States.

The Enclave è in circolazione fin da Fallout 2 e rappresenta i resti del governo vigente prima che scoppiasse la guerra. Il suo obbiettivo è quello di ristabilire l'ordine e di espandere la sua influenza per tutto il paese.

Prima che cadessero le bombe, la leadership dell' US si è rifugiata in un vecchio impianto petrolifero sulla costa di San Francisco. La missione dell' Enclave è quello di restabilire il vontrollo dell' America riacquisendo dei punti strategici, come i bunker segreti nascosti da qualche parte nell' Appalachia.

La Brotherhood of Steel è più controversa. Secondo Eurogamer, molti fans sono rimasti delusi dall'aggiunta della Brotherhood in FO76 visto che non rintra in questa timeline.

La discussione è nata dopo aver appreso l'inclusione della Brotherhood of Steel e delle sue operazioni in Appalachia. Per molti fans, questo è un problema visto che secondo la storia di Fallout la Brotherhood of Steel non sarebbe dovuta emergere fino all'anno 2150 in California. Fallout 76, comunque, è ambientato dall'altra parte del paese, nel 2012. Perciò la domanda che si fanno tutti è questa: Come ha fatto la Brotherhood ad arrivare così velocemente in Appalachia dopo la guerra?

Comunque la Bethesda ha spiegato come la Brotherhood possa essere attualmente in Appalachia:

Novembre 2077, un mese dopo la Grande Guerra, l'armata del Capitano Roger Maxson è arrivata con i sopravvissuti nel bunker Californiano di Lost Hills. In questo luogo ha fondato la Brotherhood of Steel, la quale ha usato un satellite per espandere il suo controllo sull'America...fino in Appalachia.

I Free States sono un gruppo convinto di survivalisti:

Il 23 Ottobre del 2077 il mondo era avvolto dalla guerra nucleare. Ma cosa sarebbe successo se vi foste aspettati il peggio? E vi foste preparati a dovere? in Appalachia, un gruppo di survivalisti ha fatto esattamente questo. Organizzati sotto al nome di Free States, si sono sotterrati nei loro bunkers. E sono sopravvissuti. Almeno per un pò...

I responders sono dei combattenti coraggiosi, poliziotti e medici che hanno servito la loro comunità. Dopo che le bombe sono cadute, formarono un gruppo. Il loro compito era quello di aiutarsi a vicenda non importa a quale prezzo.