Donna Accoltella il Ragazzo Perche' Gioca Troppo a PUBG

Donna Accoltella il Ragazzo Perche' Gioca Troppo a PUBG

Il Washington Post ha riportato una delle notizie più bizzarre dell'anno. Si presume che una donna dell'Oregon abbia trafitto il ragazzo con una spada da Samurai, cosa in parte dovuta al fatto che l'uomo giocasse troppo a PLAYERUNKNOWN'S BATTLEGROUNDS.

La sospettata, Emily Javier, ha attaccato il proprio ragazzo, Alex "Biggie" Lovell, con una spada da samurai, come riportato nel resoconto della polizia. L'attacco è stato dovuto a dei sospetti di infedeltà, negligenza e, ovviamente, alla sua abitudine di passare troppo tempo davanti a PUBG.

The Oregonian ha intervistato Lovell, sopravvissutto all'aggressione, attraverso una conversazione su Facebook. Ed è proprio qui che questa storia già bizzarra è proprio uscita fuori dai binari.

Lovell parla dell'incidente dicendo: "Non l'ho vista arrivare, ma non mi sorprende che sia successo. Lei ovviamente non voleva che altre donne potessero avermi, ed ecco spiegata la spada da samurai"

Lovell, oltre ad aver detto al The Oregonian di essere diventato un nome ben conosciuto sulla scena gaming locale, ha detto anche di giocare 12-13 ore al giorno a PUBG.

"Non ero un nerd affettuoso, ero diventato un Ethlete", ha detto al The Oregonian.

Il tempo passato su PUBG combinato con i presunti tradimenti (Javier aveva trovato l'app Tinder installata sul telefono di Lovell, dei graffi sulla sua schiena, e dei capelli rossi nel piatto della doccia) hanno portato all'attacco della donna.

Lovell ha riportato delle serie ferite alla sua gamba, al busto, collo, testa, e ha quasi perso un paio delle sue dita, come riporta il The Oregonian. I suoi amici di PUBG, nel frattempo, hanno avviato una campagna GoFundME per pagare le spese ospedaliere. Lovell ha negato il presunto tradimento, dicendo "ho a mala pena il tempo di uscire con la mia ragazza, figuriamoci con un'altra ragazza".

"Sono riuscito a trovare il modo di sopravvivere", ha detto Lovell. "Ho visto lo sguardo che aveva negli occhi, e mi ha veramente spaventato. Le ho detto che l'amavo, ma comunque stava per uccidermi. Ha dovuto chiamare la polizia, o sarei morto".

Javier è stata arrestata e accusata di tentato omicidio, ma lei si è dichiarata innocente, come riporta il The Columbian.

Il The Oregonian ha ottenuto l'audio della telefonata al 911, e l'operatore ha risposto alla donna, che si era identificata come Emily Javier, chiedendo:"Ha utilizzato una spada?". "Credo che sia morto. Dovete sbrigarvi", ha risposto la donna..

La campagna GoFundMe ha già raccolto $8,200 dell'obbiettivo finale di $10,000.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!
Oppure
Commenta come Ospite
PlayerUnknown's Battlegrounds

PlayerUnknown's Battlegrounds

Data Rilascio 12/31/2017

Piattaforma:
PCPS4XBox One
Publisher
Bluehole Studio
Genere
MMOFPS, Real Life

Vota

Il tuo contributo è Importante!
Scrivi una Notizia