Un Pro Player Russo Si Ritira e Propone Di Boicottare League of Legends

Un Pro Player Russo Si Ritira e Propone Di Boicottare League of Legends

Un giocatore professionista di League of Legends, Kirill "Likkrit" Malofeyev, si è ritirato dopo essere stato bannato dalla Riot dopo aver sostenuto che i teams delle nazioni CiS non sono redditizi per i giocatori. I suoi commenti sono stati fatti durante un recente live stream, nel quale sono state fatte anche delle accuse per salari non pagati dalla Albus NoX e l'impossibilità per i teams di recarsi in tribunale perchè i contratti non sono stati riconosciuti legalmente, a detta di Kotaku. Inoltre i costi del processo supererebbero l'ammontare dei salari mancanti.

La Riot Games ha bannato Malofeyev come conseguenza ai suoi commenti e la compagnia ha dichiarato: " In accordo con la regola 10.2.5 del regolamento, i membri dei teams non devono fare o supportare nessuna affermazione o azione che è intesa a danneggiare la Riot". Queste dichiarazioni sono state viste come un modo per screditare la reputazione della Riot Games e sono intese per offendere la comunità della CiS di League of Legends.

Dopo il ban, Likkrit ha annunciato il suo ritiro e ha suggerito agli altri giocatori di boicottare League of Legends come risultato della decisione presa dalla Riot.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!
Oppure
Commenta come Ospite