Lotta All'Abuso Della Low-Priority Queue

Lotta All'Abuso Della Low-Priority Queue

Se sei un giocatore di Dota 2 e ti trovi nella Low-Priority Queue, probabilmente c'è un buon motivo. Ma alcuni giocatori si rifiutano di imparare la lezione e hanno trovato il modo di aggirare la questione, comunque Valve si prepara a punire questi giocatori con dei lunghi ban.

Se non conoscete bene ciò di cui stiamo parlando ecco la questione: La Low-Priority Queue è una penalità che rilega i giocatori in una modalità single draft per 1-5 match. Questa queue è per i giocatori che hanno effettuato azioni che danneggiano la community, e l'unico modo per uscirne è vincere quanti match quanti quelli che sono stati assegnati come punizione.

Comunque i giocatori hanno trovato il modo di aggirare questa punizione utilizzando una forma di multi-boxing. I giocatori possono aprire diverse instances del launcher di Dota 2 con un account controllato tramite script, dopo di chè si possono mettere nella stessa queue dell'account primario ed entrare nel match per poter così far vincere facilmente l'account primario.

Valve è venuta a conoscenza di questa pratica e adesso ha iniziato ad applicare dei bans agli account che vengono trovati ad utilizzare questo metodo. Il ban può durare diversi anni, e in certi casi può arrivare fino ad otto.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!
Oppure
Commenta come Ospite
DOTA 2

DOTA 2

Data Rilascio 09/07/2013

Piattaforma:
PC
Publisher
Valve
Genere
MOBA, Fantasy

Vota

Il tuo contributo è Importante!
Scrivi una Notizia