La Respawn ha fatto morire un personaggio di Apex Legends per ingannare i dataminers

La Respawn ha fatto morire un personaggio di Apex Legends per ingannare i dataminers

A Gennaio avevato visto il video di presentazione del nuovo personaggio di Apex Legends chiamato James "The Forge" McCormick? Se non lo avete fatto non vi dovete allarmare, perchè il video è stato in circolazione per veramente poco tempo. Forge era stato presentato in un video, che potete vedere qui sotto, e poi è stato ucciso prima ancora di approdare nel gioco da un personaggio che poi è stato introdottoin Apex Legends, Revenant.

Questa cosa ha fatto chiedere a molte persone per quale motivo la Respawn avesse fatto una cosa del genere, e ieri finalmente ne è stato svelato il motivo. Parlando a Dot Esports, il Design Director Jason McCord ha detto che lo scopo di Forge era quello di ingannare i dataminers, per portarli a trovare nei files del gioco degli indizi su questo personaggio sviandoli di conseguenza dal vero e proprio personaggio che sarebbe stato introdotto, ovvero Revenant.

Abbiamo rilasciato apposta dei concept art falsi e i kit di abilità di Forge nelle varie patch, in questo modo abbiamo sviato l'attenzione di molte persone facendo fuoriuscire delle notizie false. Questa è la prima volta che è stata relaizzata una cosa del genere in un videogioco!

La Respawn ha fatto morire un personaggio di Apex Legends per ingannare i dataminers

lascia un feedback

Apex Legends

Apex Legends

Data Rilascio 02/04/19

Piattaforma:
PC
Publisher
Electronic Arts
Genere
Battle Royale, Sci-Fi

Vota

Il tuo contributo è Importante!
Scrivi una Notizia
Commenti
Effettua il login per commentare!!