La Overwatch League e' stata sospesa in Cina per paura del coronavirus

La Overwatch League e' stata sospesa in Cina per paura del coronavirus

La Blizzard ha annunciato che ha intenzione di cancellare le partite della Overwatch League che era in programma tra Febbraio e Marzo in Cina. Attraverso un Tweet, la compagnia ha spiegato che questa decisione è stata presa per proteggere la salute e la sicurezza dei giocatori. Questa e' un'allusione al coronavirus che secondo il Guardian ha già mietuto 170 vittime.

Abbiamo deciso di cancellare le nostre partite di Febbraio e Marzo programmate in Cina per proteggere la salute e la sicurezza dei nostri giocatori, fans e staff, Speriamo che i nostri fans possano avere un nuovo anno pieno di salute e felicità, e rimaniamo comunque eccitati di poter riproporre queste partite più in là in questa stagione.

Vi faremo sapere prossimamente quando queste partite verranno tenute.

Questa mossa segue la scia di quella intrapresa dalla Riot che anch'essa ha sospeso la Pro League Cinese di League of Legends. A causa del diffondersi del virus, diffuso soprattutto nella provincia di Hubei, la autorità Cinesi hanno imposto delle rigide restrizioni ai viaggi nella zona, inclusa la sospensione di voli aerei e dei treni.

 

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!