The Outer Worlds sarà incentrato sulla politica, ma non sara' un gioco di denuncia

The Outer Worlds sarà incentrato sulla politica, ma non sara' un gioco di denuncia

Il direttore creativo della Obsidian, Leonard Boyarsky, ha detto ina una recente intervista con VGC che lo studio non stà tentando di fare di The Outer Worlds un gioco di denuncia politica, e sarà molto attento a come tratterà determinati argomenti. Ma la sua descrizione di questi argomenti, che includono "il potere e come il potere viene utilizzato contro le persone che non lo hanno" hanno sicuramente una forte denotazione di tipo politico.

The Outer Worlds sarà un gioco RPG dove il giocatore impersonerà un colono a bordo di una nave che è uscita fuori dalla sua rotta, quindi si sveglierà dopo decadi dal suo criptosonno in una galassia dominata dalle mega-corporazioni. Anche se questa è una ambientazione perfetta per rappresentare la cultura consumista, Boyarsky ha detto di non essere contro il capitalismo e di essere contento della situazione sociale attuale, anche se ci sono svariati modi per migliorarla.

Può essere insidioso il modo in cui le persone controllano le storie che racconti sul mondo. Se permetti ad altre persone di controllare la narrativa, loro quindi possono controlare te in un certo senso. Questo può essere ogni forma di governo: se non si stava parlando di capitalismo poteva essere qualcos'altro.

Questa affermazione ha una denotazione politica molto marcata - "Controlla la narrativa, controlla le persone" è un qualcosa che si potrebbe leggere in una novella distopica, ma Boyarsky ha detto che lo scopo è quello di non prendere una posizione chiara su determinate argomentazioni politiche, e quindi lasciare ai giocatori lo spazio per arrivare alle proprie conclusioni.

Ci sono persone in questo gioco che hanno ideologie politiche che non approvo ed è stato molto difficile rendere queste persone gradevoli, semnsibile e credibili. Poi ci sono persone nel gioco che dicono cose con cui mi trovo d'accordo, ma non sono decisamente tipi raccomandabili. Quindi non abbiamo minimamente intenzione di fare retorica dicendo "Ehi, guarda come sarebbe brutto se fosse così!" Vogliamo che le cose siano viste da più punti di vista.

Boyarsky ha paragonato l'approccio della Obisidian a quello delle tematiche raziali nel RPG Arcanum 2001: "La Storia arriva sempre a un bilanciamento tra i poteri, come le persone ottengono il potere e come lo usano. Siamo stati molto attenti, e io più di tutti".

 

lascia un feedback

The Outer Worlds

The Outer Worlds

Data Rilascio 12/31/2019

Piattaforma:
PC
Publisher
Private Division
Genere
RPG, Sci-Fi

Vota

Il tuo contributo è Importante!
Scrivi una Notizia
Commenti
Effettua il login per commentare!!