La Riot svela come bilancera' i campioni sia per la solo queue che per i pro teams

La Riot svela come bilancera' i campioni sia per la solo queue che per i pro teams

Bilanciare i nuovi campioni è qualcosa sempre difficile per la Riot Games, specialmente quando si tratta di accontentare sia i giocatori professionisti sia che gioca nella solo queue. Alcune volte, i champions vengono nerfati eccessivamente e diventano troppo deboli, mentre altri rimangono troppo forti. Il nuovo champion si League of Legend, Yuumi, è un chiaro esempio di questo conflitto. Molti giocatori pensano che al momento della sua release fosse troppo debole. La Riot, quindi, ha dato alcune spiegazioni su come verrà bilanciato questo champion.

Yuumi ha avuto una delle win rates più basse di ciascun nuovo champion rilasciato, nella prima settimana si aggirava intorno al 30%. Come risultato, la Riot l'ha buffata e adesso, è diventata uno dei support più forti del gioco, specialmente parlando della scena competitive.

Abbiamo sempre saputo che giocata bene era forte e, dopo le recenti modifiche, sospettiamo che sia diventata troppo forte, ma comunque il bilanciamento del gioco deve rispecchiare i giocatori attuali.

Adesso che stà per iniziare il pro play e le persone hanno capito come giocarla, possiamo iniziare a farla regredire allo stato iniziale in modo tale da renderla adeguata sia al giocatore medio che a quello professionista.

--Kevin "Captain Gameplay" Huang, Game Designer della Riot

In molti casi, i giocatori medi di Yuumi non sanno come giocarla. Sia i giocatori normali che i pro teams hanno avuto bisogno di giocare il campione e capire come funzionasse per riuscire a capire realmente quanto fosse forte. Visto che molti giocatori hanno cambiato il proprio playstyle con Yuumi, la scena professionistica ha trovato le giuste composizioni da affiancarle e adesso questo curioso gatto sembra molto forte.

Certamente, se un campione sembra essere chiaramente debole, la Riot fà sempre qualcosa per porre rimedio.

Non abbiamo problemi a rilasciare campioni nuovi che abbiano delle winrate più basse dei campioni attualmente esistenti perchè i giocatori devono capire come funzionano e migliorarsi nell'utilizzarli, ma sicuramente non con un winrate del 30%.

E' chiaro che dare più tempo ai giocatori per capire i campioni è importante, ma fare un campione abbastanza forte da renderlo appetibile come scelta è di vitale importanza. La Riot potrebbe rimuovere alcuni dei buffs applicati a Yuumi adesso che i giocatori hanno capito come giocarla.

 

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!