La Respawn ha molto a cuore la salute dei suoi dipendenti che lavorano ad Apex Legends

La Respawn ha molto a cuore la salute dei suoi dipendenti che lavorano ad Apex Legends

Lo stesso giorno in cui è uscita la notizia che Epic Games stia spremendo fino all'osso i suoi impiegati come conseguenza dell'inaspettato successo riscontrato da Fortnite, il CEO di Respawn Ent., Vince Zampella, ha partecipato al GamesBeat Summit di Los Angeles, spiegando come il suo team ha gestito la repentina ascesa di Apex Legends. Gamesutra ha un report delle dichiarazioni di Zampella, il quale ha detto che la compagnia non ha cambiato il suo modo di fare business, mantenedo un occhio di riguardo per la salute dei suoi impiegati non facendoli lavorare fino allo sfinimento.

Gli aggiornamenti dei contenuti di Apex Legends sono previsti su cadenza stagionale, ha detto Zampella, a prescindere dal fatto che il gioco stia riscontrando un grandissimo successo e nonostante la tentazione di rilasciarne di nuovi per calcare l'onda del successo. Zampella ancora non è sicuro della quantità dei contenuti che saranno rilasciati, e ha ammesso che la prima stagione ne aveva forse un pò pochi, ma non vuole sfinire il proprio team nel tentativo di fare cose esagerate:

Credo che la salute del nostro team sia importante. Non vogliamo farli lavorare più del dovuto creando così situazioni di eccessivo stress, cosa che cerchiamo di evitare fin dall'inizio.

Le dichiarazioni di Zampella arrivano in un momento "caldo" per la Epic, dopo la notizia che il proprio team è costretto a lavorare anche 100 ore alla settimana. Per ora, a sentire Zampella, il suo team non ha questo problema.

 

lascia un feedback

Apex Legends

Apex Legends

Data Rilascio 02/04/19

Piattaforma:
PC
Publisher
Electronic Arts
Genere
Battle Royale, Sci-Fi

Vota

Il tuo contributo è Importante!
Scrivi una Notizia
Commenti
Effettua il login per commentare!!