AMD Offre un "book kit" Per i Compratori Dei Ryzen 2nd Gen

AMD Offre un "book kit" Per i Compratori Dei Ryzen 2nd Gen

Mentre AMD ha promesso di continuare a supportare le sue ultime piattaforme AM4 nel futuro, ogni famiglia di processori che rilascia non è direttamente compatibile, anche se il socket lo è. Chi ha delle schedre madri risalenti all'uscita dei primi processori Ryzen, scoprirà che i processori Ryzen di seconda generazione non si avvieranno fino a che sulla scheda madre non sarà presente un firmware di seconda generazione.

"A causa della grande velocità a cui si muove l'innovazione e la grande richiesta di processori Ryzen con la grafica Radeon" avverte la AMD "può essere possibile che alcuni utenti con una schedra madre con socket AM4 accoppiata con un Ryzen di seconda generazione potrebbero riscontrare il problema che il sistema non effettui l'avvio correttamente"

"Se si riscontra questo problema vuol dire che il sitema ha un BIOS che non supporta i nuovi processori. Questo può essere risolto aggiornando il BIOS della scheda madre all'ultima versione, cosa che può essere fatta utilizzando qualsiasi processore che venga supportato attualmente dalla schedra madre. Per una lista di processori supportati dalla versione del BIOS, fate riferimento alla Support List disponibile sul sito della vostra motherboard. Le instruzioni per il download del BIOS e la sua installazione possono essere trovate anch'esse sul sito"

Questo problema risiede nel fatto che non si può aggiornare il firmware fino a che un processore compatibile non vi sia installato sopra, e il vostro nuovo processore Ryzen non sarà compatibile fino a che non viene fatto l'aggiornamento. Per questo, AMD offre due soluzioni: chiedere al retailer di aggiornare il firmware della scheda madre, oppure farsi prestare da qualcuno un processore compatibile.

Per coloro che non riescono a fare nessuna delle due cose, AMD ha un'altra soluzione: un "book kit" fornito agli utenti in maniera gratuita. Dopo aver provato di possedere un processore AMD in garanzia, AMD invierà un chip in prestito per poter effettuare l'aggiornamento prima di effettuare l'installazione del nuovo Ryzen.