Asus Lancia Schede Video Per Il Mining Di Criptovalute

Asus Lancia Schede Video Per Il Mining Di Criptovalute

Asus ha annunciato il suo ingresso nel mercato del mining di criptovalute, lanciando un paio di schede video disegnate appositamente per il calcolo di Litecoin e altre criptovalute simili, ma sta tenendo il modello migliore come esclusiva per la cina e l'Est Europa.

Le criptovalute, come il nome suggerisce, sono delle valute basate sui principi criptografici. La più famosa, Bitcoin, usa un hashing SHA256 per validare le transazioni e ricompensa i volontari che hanno fornito la potenza di calcolo per supportare la rete con dei Bitcoin 'minati'.

Un tempo, per avere una ricompensa di 50 Bitcoins, bastava far girare il software necessario sulla CPU del computer, ma una vera e propria corsa alle armi ha visto i 'volontari' rimpiazzare i propri compute con postazioni dedicate al mining: Prima si sono adottate delle GPU per adottare i loro processori sfruttati in parallelo, rendendo le CPU obsolete, poi si è passati al realizzare dei gate arrays, e adesso il mining dei Bitcoin è dominato da giganteschi data center riempiti di circuiti dedicati allo scopo, con processori costruiti esclusivamante per l'hashing SHA256.

Visto che da tempo i Bitcoin non sono più redditizzi attraverso il mining con GPU, altre criptovalute sono state disegnate per resistere alla implementazione ASIC. Litecoins, per esempio, sono fortemente incentrare sul mining attraverso GPU, e possono essere scambiati per BItcoins una volta minati. Questo meccanismo ha causato gli scorsi anni un esaurimento sul mercato delle schede video di fascia alta, perchè col passare del tempo sono richieste schede video sempre più potenti, non considerando il fatto che è molto probabile bruciare la scheda video minando le criptovalute.

La scorsa notte, in Taipei, Asus ha annunciato le Mining RX 470 e Mining P106, studiate e progettate per minare le criptovalute. La prima, come il nome suggerisce, è basata sul processore AMD Radeon, mentre la seconda su quello Nvidia. Le caratteristiche principali di tutte e due le schede sono tutte incentrate a migliorarne la vita. Asus ha detto di aver modificato tutte e due le schede per un uso continuo, con delle ventole che hanno il doppio della vita di quelle normali e resistenza alla polvere. La Mining RX 470 sarà con una velocità di clock di 926MHz di base e 1,206MHz boostata, 4GB di Ram GDDR% su una interfaccia a 256-bit che funziona a 7GHz effettivi. La Mining P106, invece, avrà una frequenza base di 1,506 MHz e 1,708 MHz in boost, 6GB di GDDR% ram su un interfaccia da 192-bit che funziona a 8GHz effettivi.

Entrambe le schede saranno disponibili in Luglio, e andranno a competere direttamente con altre schede dedicate al mining.