Guild Wars 2

PC MMORPG Fantasy
Data Di Uscita: 08/28/12
8.9

Guida Guild Wars 2 - Introduzione e Concetti Fondamentali dell' Elementalist

mmo-arena Nessun Commento Guide
Notizie Guild Wars 2

L' Elementalist di Guild Wars 2 fornisce un approccio diverso alla classe del mago, differenziandosi dal ruolo classico per la sua capacità di padroneggiare tutti e quattro gli elementi principali con un pizzico di arti marziali. E' una classe molto divertente da giocare, ma è anche complicata e difficile da imparare. Essere un buon Elementalist non è facile e richiede tempo e dedizione. Questa guida include tutti i concetti chiave per performare in maniera efficiente in PvE nel ruolo di Elementalist.

Imparerete una delle classi più potenti e divertenti del gioco. Se siete dei nuovi giocatori scoprirete che questa guida contiene molte più informazioni di quelle che riuscirete ad assimilare con una sola lettura. Non vi spaventate, tutti gli Elementalist hanno attraversato questa fase per diventare i giocatori che sono oggi! Non vi spiegheremo solamente i modi più efficienti di giocare questa classe ma anche i complicati processi che portano alla creazione delle builds in meta. Crediamo che sia meglio non mostrarvele fino a che non vi abbiamo spiegato per filo e per segno cosa ci ha portato a prendere determinate decisioni. Richiede molta pratica e disciplina imparare cosa è meglio utilizzare e perchè, ma alla fine il risultato finale saprà ricompensarvi e darvi delle immense soddisfazioni.

L' Elementalist è una classe molto complessa, ha molte capacità e deve affrontare molte sfide ardue. Per guidarvi meglio nel processo di apprendimento nell'uso dell' Elementalist divideremo i concetti in diverse guide, ognuna dedicata a un'aspetto fondamentale nell'uso dell' Elementalist.

Terminologia

  • Auto-attack: un attacco senza cooldown e che non costa risorse
  • Cleave: il fattore che vi permette di attaccare target multipli nel range melee
  • Damage: tutti i danni sono espressi in danni per secondo (DPS), ovvero il danno nominale fatto dalla skills diviso per il tempo totale speso dall'inizio del cast fino a che possa essere effettuata un'altra spell
  • Proc: usato per descrivere quando un evento random passivo si manifesta
  • Kiting: un movimento per evitare i danni mantenendo il nemico a una certa distanza
  • Skipping: l'azione di passare attraverso i mobs senza doverli uccidere
  • Main weapons: armi equipaggiate attraverso l'equipment panel
  • Sustain: la capacità di curare e mitigare il danno in entrata
  • Hard controls: effetti che impediscono ai vostri nemici di utilizzare attacchi, comunemente chiamati CC
  • Outsut: usato per descrivere l'effetto delle nostre azioni in combattimento
  • Offensive support: il danno aumentato fornito dall'azione sinergica di might, fury e vulnerability
  • Break-bars: il nuovo sistema che ha rimpiazzato i Defiance stacks dopo la release di HoT, agisce come una seconda barra che scende quando usiamo i CC sui nostri nemici.

Concetti Chiave Dell' Elementalist in GW2

La meccanica specifica di questa professione è l'abilità di manipolare gli elementi per lanciare incantesimi. Visto che ogni elemento si specializza in qualche aspetto del combattimento, l'Elementalist ha a propria disposizione molte possibilità in battaglia. La versatilità è la base della nostra professione, comunque questa è una lama a doppio taglio perchè cercare di utilizzare tutti gli strumenti in nostro possesso potrebbe far perdere di efficacia ad ognuno di essi e non tutte le abilità sono utili in ogni situazione. Quindi, per essere efficienti, ci dobbiamo specializzare utilizzando i traits per specializzarci su alcuni aspetti del combattimento.

Abbiamo accesso anche ad un'altra meccanica esclusiva della nostra professione:le Conjured Weapons. Una volta che le utilizziamo perdiamo le skills della nostra arma principale, perdendo di versatilità ma ottenendo delle abilità più specifiche. Possiamo cambiare elementi mentre impugnamo le Conjured e mantenendo le stesset skills, cosa che non capita quando usiamo la nostra arma principale. Questo aspetto fà parte della complessità dell' Elementalist, infatti questa meccanica porta a delle builds che sembrano poco naturali all'inizio, ma noi siamo i maestri degli elementi quindi stà a noi decidere cosa è naturale o no.

Sopravvivere

Sopravvivere è la sfida più difficile per tutti i principianti visto che le stats dell' Elementalist sono le più basse tra quelle di tutte le classi quando parliamo di armatura e salute. Questo implica che le nostre difese passive sono le più deboli del gioco, e non possiamo incassare dei colpi diretti mantenendo la nostra efficienza allo stesso tempo. Invece ci dobbiamo affidare maggiormente alle difese attive: mitigare gli attacchi nemici prima che ci colpiscano o evitarli direttamente. Fortunatamente, l'Elementalist ha a propria disposizione molte difese attive che, se utilizzate in maniera corretta, possono far sopravvivere l' Elementalist molto facilmente.

La prima e la più importante è il dodge, cosa che richiederà tempo e pazienza per essere appresa. La fase di leveling è il momento migliore per farlo, visto che ogni nemico nell'open world ha degli attacchi simili che condivide anche con i nemici di livello più alto. E' meglio che impariate a riconoscerli mentre fate exp, e potete allenarvi ad evitare gli attacchi anche quando sono poco pericolosi, questa cosa, anche se sembra inutile, vi preparerà ad affrontare delle sfide decisamente più impegnative.

La seconda, è la possibilità di evitare gli attacchi utilizzando i CC. Un attacco che non può raggiungervi è un attacco che potete evitare di dodgiare. Abbiamo accesso a molte conditions offensive che possono essere usate per controllare i movimenti dei nemici, in modo da poter kitare in sicureza o mitigare i danni in entrata. Per esempio, la combinazione della condition weakness e la protection boon riduce i danni di quasi il 50%.

Danno

Il danno viene da due fonti: danno diretto e conditions. E' molto importante capire che il danno diretto ha sinergia con l'essere in un gruppo. L'intensità dello stacking delle conditions è stato aumentato da 25 a 1500, ma i danni che derivano da una build incentrata sui condition è molto passiva e richiede molto tempo prima che si riesca ad arrivare a un effetto pieno di una condition.

Proprio per questo, in gruppo non è indicata perchè più corto è un combattimento e meno sarà efficiente una build incentrata sullo stack dei conditions piuttosto che una improntata sul danno diretto. Quindi ci focalizzeremo sul danno diretto in questa guida visto che vogliamo spiegarvi le opzioni migliori per il PvE in questa guida. L' Elementalist è la professione che contribuisce maggiormente al danno all'interno di un gruppo, sia facendo danno direttamente che buffando gli alleati.

Might & Fury

Stakkare questi buffs è un aspetto cruciale per essere efficienti in combattimento, visto che ogni stack aggiuntivo di might fornisce 30 power e condition damage in una mappa di livello 80 (con un cap di 25 stack). Uno stack completo di 25 might aumenta l'output di danno del gruppo di almeno 33%, quindi è una cosa molto importante da tenere in considerazione quando si vuole massimizzare il danno.

Il modo migliore di aumentare le stacks di might sull' Elementalist è utilizzare il fire field e utilizzare delle blast combo finishers all'interno di esso. Ogni blast finisher utilizzata in un fire field fornisce 3 stack di might che è equivalente a 90 power addizionale per 20 secondi ad un massimo di 5 combattenti in un range di 360 dalla posizione del blast. Anche se ci sono molti modi per ottenrre questo buff, si dà il caso che l'Elementalist è la classe con più blast finishers, cosa che le rende la fonte più efficiente di stacks!

Oltre a tutte le blast finishers, l' Elementalist ha alcuni dei migliori tools per aumentare gli stacks di might, tra cui l'accesso a dei fire fields su tutti i sets di armi. Questo è perchè la nostra professione, nella maggior parte dei gruppi, si deve assicurare che gli stacks di might siano sempre al massimo. Bisogna notare che quando si usa un blast finisher si fileds multipli, è solamente il field più vecchio che viene tenuto in considerazione. Questo vuol dire che per massimizzare l'efficienza, spetta al gruppo di coordinare al meglio i fire fields per evitare lo stack di di effetti meno utili o indesiderati.

Anche se il might è sicuramente un buff molto importante da stakkare durante il combattimento per mantenere i danni alti, non è l'unico. Fury è un buff che aumenta la possibilità di effetturare colpi critici fino al 20%, cosa che lo rende un buff estremamente utile ad ogni classe.

L' Elementalist è una fonta molto efficiente di fury, visto che ha accesso a un trait (Persisting Flames) che permette di applicare fury a tutto il party a ogni esecuzione di una blast finisher all'interno di un fire field. Inoltre Heat Sync moltiplica la fury già applicata ai membri del gruppo. Sarebbe utile che l' Elementalist si assicurasse che il party abbia sempre la fury al massimo in ogni dungeon o fractal.

Melee vs. Range

E' molto importante capire che essere melee sicuramente ricompensa maggiormente su quasi tutte le classi, proprio per il concetto di Rischio Vs Ricompensa. Quindi, visto che fare danni a corto raggio è sicuramente più pericoloso perchè è più facile essere colpiti, chi è melee vine ricompensato con dei danni maggiori a propria disposizione.

Però nel nostro caso, la nostra fonte maggiore di danno proviene dalla staffa, ovvero un'arma ranged. Questa eccezione dona all' Elementalist maggiore libertà di posizionamento rispetto alle altri classi, visto che il danno che ci permette di fare la staffa è lo stesso sia che siamo vicini al nostro nemico sia che siamo molto lontani.

Per capire meglio il significato del posizionamento, l' Elementalist deve comprendere l'importanza di kitare per poter sopravvivere a determinate situazioni. Infatti alcune volte sarà necessario kitare, mentre in altre sarà megli semplicemente schivare, stà alla bravura dell' Elementalist capire quando fare uno invece dell'altro.

Infine le combo ad area che forniscono might hanno un range limitato a 360 quindi se siamo troppo lontani dal nostro gruppo perderemo la maggior parte del potenziale offensivo. Per queste ragioni è molto meglio combattere a un range melee anche se utilizziamo la staffa, anche se questa cosa non vuol dire stare attaccati o "abbracciare" i nostri nemici. Molti dei nostri attacchi melee hanno un range esteso, cosa che ci permette di rimanere a distanza di sicurezza ma continuando a fornire i buff al nostro party.

Gestire le Risorse

Avrete notato che cambiare elemento non costituisce una meccanica unica in sè stessa, ma più che altro permette di intercambiare i cooldowns in atto.

Molte delle skills dell' Elementalisthanno dei cooldown molto lunghi e la possibilità di utilizzare queste skills è legata al recharge time dell'attunement specifico o della conjured weapon. Visto che possiamo utilizzare solamente 5 skills dell'arma legate all'elemento corrente, non possiamo controllare tutti i cooldowns allo stesso tempo.

Per queste ragioni, una delle cose più importanti da fare come Elementalist è ricordarsi e gestire i cooldown di tutte le nostre abilità. Utilizzare le risorse come il cambio di elemento, overloading o conjures per poter accedere a determinate skills che sono ancora in cooldown è un grave errore che dobbiamo cercare di evitare. Quindi è di vitale importanza allenarsi fino a che il tempo di ricarica delle nostre abilità non diventi intuitivo, cosa che richiede inevitabilmente molto tempo per poter effetuare  delle rotazioni efficienti tra le nostre abilità.

 

Hai trovato utile questa guida?

Atre Guide Per Guild Wars 2

Ti Potrebbe Interessare Anche:
Commenti:
Aggiungi un commento:
Perfavore effettua il login per commentare!