Conoscere & Sapersi Muovere Sull'isola - Clima & Biomi

Conoscere & Sapersi Muovere Sull'isola - Clima & Biomi

Una delle cose migliori che potete fare quando iniziate a giocare ad ARK: Survival Evolved è familiarizzare con l'ambiente circostante. Imparando a riconoscere il tipo di terreno, diminuirete la probabilità di perdervi (una delle cose più frustranti che possono succedere all'inizio) ma soprattutto saprete come farvi trovare preparati per ogni singola zona, poichè ognuna è dotata del proprio clima, risorse e animali.

 

Sapersi Orientare

Quando nascerete sull'isola per la prima volta, vi sarà data una mappa. Non eccitatevi troppo comunque: All'inizio la mappa è bianca e verrà svelata man mano che esplorate l'isola. Quindi, vi sarà abbastanza inutile all'inizio, e dovrete affidarvi ad altre strategie per potervi orientare.

 

Gli Obelischi

Il metodo più semplice per orientarsi sull'isola è tenere sempre d'occhio i tre obelischi giganti che sicuramente vedrete all'orizzonte. L'obelisco verde è posizionato sulla costa est, quello rosso sulla costa ovest e quello blu al nord. Gli obelischi sono un contenuto per il late-game, ma all'inizio (quando la mappa è inutile e la bussola è ancora un sogno) vi daranno dei solidi punti di riferimento. Sarete in grado di vedere almeno due obelischi ovunque vi troviate, quindi se vi doveste perdere, utilizzateli per triangolare la vostra posizione. In aggiunta, queste torri imponenti sono degli efficienti punti di incontro se vi doveste perdere i vostri amici.

Terra, Mare o Aria?

Anche se non lo direste, più esplorerete l'isola più alte saranno le chances di sopravvivere. All'inizio, certamente, potrete muovervi solamente a piedi, potendo viaggiare brevi distanze. Eventualmente potrete tamare delle creature da utilizzare come cavalcature, oppure vi potrete costruire delle imbarcazioni per navigare oppure potrete tamare dei volatili per poter volare sul loro dorso. Considerando solamente la comodità di viaggio, sicuramente il Pteranodonte è una delle creature migliori, ma cosa più importante una delle creature più facili da tamare. Catturarne uno dovrebbe essere in cima alla vostra lista di priorità.

 

Come Utilizzare le Coordinate

Presto noterete che molti giocatori veterani utilizzano le coordinate per indicare dei punti di interesse. Le coordinate esatte del punto in cui vi trovate sono date dal GPS che può essere crftato più in là nel gioco. Se dovete arrivare a delle coordinate specifiche prima di quel momento, dovrete affidarvi alla longitudine e alla latitudine scritte ai bordi della vostra mappa. Queste coordinate sono poco precise e sono quasi inutili se vi doveste perdere.

Ecco un consiglio utile se voleste consultare il GPS o la mappa mentre siete sul dorso di una cavalcatura: Anche se la visuale di default è in terza persona quando si cavalca, è possibile cambiarla in prima persona utilizzando la rotella del mouse. Facendolo vi darà la possibilità di controllare la vostra mappa e anche il vostro GPS mentre vi state muovendo.

 

Imparare a Conoscere l'Ambiente

Una cosa molto importante che dovete tenere a mente quando state esplorando è il tipo di ambiente in cui vi state addentrando, quindi è meglio conoscere la tipografia dell'isola prima di muoversi. Ecco alcune indicazioni utili:

 

Nord vs Sud

Generalmente, più vi muoverete verso il nord, più l'ambiente diventerà inospitale, quindi considerate che la parte sud dell'isola è più adatta ai principianti. E' facile spostarsi a sud, il clima non è estremo e le creature che incontrerete sono più piccole e meno aggressive. Detto questo, tenete a mente che il sud è popolato prevalentemente da creature erbivore e piccoli predatori, comunque non rilassatevi perchè non è raro incontrare anche dei T-Rex da queste parti. Comunque, anche se il clima e le creature sono meno pericolose al sud, state sempre in guardia perchè ci potrebbero essere delle Tribù a cui non piace la vostra presenza.

 

Biomi

 

Prateria

In molti luoghi nel sud troverete delle praterie, piene di fiumi, colline e boschi. Sono ricche di risorse base, e sono un ottimo posto dove fare la propria base nelle prime fasi di gioco, comunque potreste trovare dei piranha nei fiumi o dei piccoli predatori, quindi fate sempre attenzione. Comunque la maggior parte della fauna qui non rappresenta una vera minaccia, anche se dovrete stare sempre attenti a non incontrare un T-Rex o un Alpha Raptor.

Paludi

Le paludi occupano quasi un terzo della parte inferiore della mappa e vanno da est fino ad ovest. L'acqua stagnante è coperta da foglie che rendono gli spostamenti in queste aree difficoltosi ma soprattutto possono nascondere delle pericolose creature, tra cui coccodrilli, insetti e dei gigantesci boa. Tranquilli non è un horror, troverete anche delle rane, funghi e fiori. Generalmente è meglio evitare le paludi fino a quando non potrete proprio farne a meno, comunque una cavalcatura volante vi permetterà di sorvorarle in sicurezza.

Foreste e Giungle

Distribuite per tutta la mappa, troverete foreste e giungle. Stranamente sono piene di legno, e possono essere difficili da essere attraversate. Le giungle in particolare, possono disorientare visto che sono molto fitte, ed è molto probabile di essere assaliti da qualche pericoloso carnivoro.

Montagne

Al nord si estendono cinque montagne che vanno da un lato dell'isola all'altro. Queste vette sono particolarmente pericolose e dimora di Saberthoot e Argentavis. Le montagne, comunque, sono ricche di roccia, selce, metallo, cristallo e ossidiana. Vi dovrete recare tra le montagne nelle fasi avanzate di gioco per poter raccogliere questi materiale necessari per i craft da end-game

Neve

A nord-est, la maggior parte della mappa è coperta dalla neve, ed è il luogo più pericoloso dell'isola. Non è tanto delle creature che vi dovrete preoccupare, ma delle temperature rigide che sono una cosa molto pericolosa e, se non attrezzati a dovere, vi faranno rischiare la vita. Assicuratevi di indossare una pelliccia e di avere delle torce quando vi avventurate in questi luoghi.

Spiagge ed Oceani

Generalmente, le spiaggie sono il posto più sicuro in ARK. E' raro trovarci dei grandi predatori, e come conseguenza le rive sud dell'isola sono tempestate da baracche di chi inizia a giocare. Il lato negativo è che le risorse scarseggiano sulle spiaggie. Potrete trovare legno, pietra e bacche ma se volete altri tipi di risorse vi dovrete avventurare nell'entroterra.

L'oceano, invece, non è proprio così sicuro, visto che sotto le increspature dell'acqua si nascondono pericolose creature. Vi servirà un equipaggiamento da sub se vorrete esplorare i fondali, e se sarete abbastanza coraggiosi da farlo, potrete trovare delle risorse rare e grotte sottomarine.

 

Meteo e Temperatura

Se l'ambientazione di ARK è diversa da zona a zona, aspettate di provare sulla vostra pelle i climi diversi dell'isola. ARK ha un sistema climatico dinamico, con il meteo che cambia di continuo e vi potrà far ritrovare sotto una piogga torrenziale in un primo momento e sotto al sole cocente in un secondo momento. Con i cambiamenti climatici, e con l'aternarsi del giorno e della notte, cambieranno anche le temperature. il giorno, ovviamente, è più caldo della notte, mentre la pioggia e la neve rischiano di mandarvi in ipotermia. Questi costanti cambiamenti della temperatura hanno un grande impatto sul vostro fisico, quindi è essenziale sapere riconoscere gli effetti e saperli contrastare.

Quando supererete una certa soglia della temperatura (sia calda che fredda), inizierete a soffrire di ipotermia o ipertermia, la prima vi porterà a morire di fame mentre la seconda vi disidraterà. Esistono due fasi per ogni stato, freddo e congelamento, caldo e rovente, ognuna delle quali ha un impatto diverso. Non c'è bisogno di dire che è necessario porre rimedio il più velocemnte possibile.

Il caldo può essere contrastato dalla pioggia, dall'acqua e da un riparo, mentre il freddo dal sole o dal fuoco. Anche i vestiti o armature forniscono dei diversi tipi di protezione sia dal caldo che dal freddo, ma generalmente quelli indicati per una condizione climatica sono sconsigliati da essere utilizzati in quella opposta (la pelliccia per esempio vi proteggerà dal freddo ma rischierà di farvi morire dal caldo se utilizzata in posti assolati).

lascia un feedback

Altre Notizie

Destiny 2 raccoglie oltre $400k in 4 ore durante il Guardian Con

Destiny 2 raccoglie oltre $400k in 4 ore durante il Guardian Con

Durante la maratona di beneficienza annuale, il Guardian Con, ieri gli sviluppatori della Bungie si sono dedicati a 4 ore di stream. Agli spettatori era richiesto di fare delle donazioni, e chi lo...

I Server di World of Warcraft: Classic non saranno divisi per lingua

I Server di World of Warcraft: Classic non saranno divisi per lingua

Sul forum di World of Warcraft: Classic è stato aggiunto un nuovo post per fornire alcuni dettagli sulla struttura dei server Europei di WoW Classic. Ci saranno diversi server disponibili (P...

Astellia pronto ad entrare in Closed Beta, ecco i dettagli

Astellia pronto ad entrare in Closed Beta, ecco i dettagli

Il team di Astellia ha postato un'anteprima di quello che i giocatori potranno aspettarsi di trovare quando il primo closed beta event sarà avviato la prossima settimana. Nei primi giorn...

In arrivo la modalita' in Single Player per Atlas

In arrivo la modalita' in Single Player per Atlas

Sul sito di Atlas è stata pubblicata l'anteprima della Mega Update 3. Non ci sono ancora dei piani concreti per la release, ma gli sviluppatori stanno fornendo molte informazioni ai gioc...

Molti miglioramenti in arrivo per il Guild System di Elder Scrolls Online

Molti miglioramenti in arrivo per il Guild System di Elder Scrolls Online

Sul sito di Elder Scrolls Online è stato pubblicato un nuovo blog che evidenzia alcuni dei cambiamenti in arrivo per il Guild System con la Update 22. A differenza di altri giochi, in ESO, i...

Disponibile la pre-creazione dello Shai di Black Desert Online, grandi premi per chi lo fa

Disponibile la pre-creazione dello Shai di Black Desert Online, grandi premi per chi lo fa

Pearl Abyss e Kakao Games hanno annunciato che lo Shai arriverà il 26 Giugno in Black Desert Online. Da oggi, fino al lancio, i giocatori possono pre-creare e personalizzare il look dello Sh...

ARK: Survival Evolved

ARK: Survival Evolved

Data Rilascio 08/08/2017

Piattaforma:
PC
Publisher
Studio Wildcard
Genere
MMOG, Fantasy

ARK: Survival Evolved, sviluppato con  Unreal Engine 4, ha fatto "Evolvere" il genere survival, inserendo contenuti multiplayer cooperativi e competitivi. All&#39...

Vota

Il tuo contributo è Importante!
In Evidenza
Anteprima di Elsweyr, il DLC di ESO che riporta i Draghi in Tamriel
Anteprima di Elsweyr, il DLC di ESO che riporta i Draghi in Tamriel
Maggio 27, 2019, 11:27:25

I Draghi sono tornati in Tamriel. Sguinzagliati per il mondo da Abnur Tharn e dalla regina usurpatrice Euraxia, adesso si aggirano minacciosi per i cieli pronti a dare fuoco alla terra dei Khajiit. Elsweyr è la nuova espansione di Elder Scr...

Ultimo Video
15:05
Vedi tutti
Commenti
Effettua il login per commentare!!

Forse ti potrebbe interessare anche:

Ecco gli ultimi articoli pubblicati su questo gioco!

Atlas - Arriva il nuovo MMO a tema piratesco della Studio Wildcard
Atlas - Arriva il nuovo MMO a tema piratesco della Studio Wildcard
Dicembre 7, 2018, 12:55:36

Studio Wildcard, gli sviluppatori di ARK: Survival Evolved, ha annunciato il suo nuovo...

Cosa sono i C.A.M.P e perche' sono importanti?
Cosa sono i C.A.M.P e perche' sono importanti?
Ottobre 15, 2018, 17:28:52

Questa settimana, per prepararci all'uscita di Fallout 76, andremo a dare uno sguar...

I migliori giochi visti al Gamescom 2018
I migliori giochi visti al Gamescom 2018
Settembre 1, 2018, 14:52:32

Quest'anno il Gamescom è stato al contempo movimentato ma anche calmo. E&#39...