Sea of Thieves - Prime Impressioni Di un Lancio Travagliato

Prime Impressioni Di un Lancio Travagliato

Sea of Thieves è il titolo che tutti stavano aspettando per vedere se la Microsoft finalmente avesse creato un gioco che valesse la pena di essere acquistato. Ma, purtroppo, Sea of Thieves non è quel gioco. Anche se questa non è la nostra recensione completa, ho fatto un breve salto all'interno del mondo creato dalla Rare e devo ammettere che ci sono stati dei momenti in cui mi sono divertito, ma la maggior parte del tempo è stata una lunga attesa, sia quando si naviga che quando si tenta di connettersi a una partita.

Lanciato in tutto il mondo Martedi scorso, Sea of Thieves ha avuto il problema più comune che affligge la maggior parte dei giochi in questi giorni: problemi ai server. Gli innumerevoli stress tests, beta e alpha test eseguiti nel corso dei passati anni non hanno realmente preparato la Rare al carico dei servers che si è verificato il giorno del lancio. Comunque, è importante notare che anche se questi problemi non sono un qualcosa di nuovo, non possono essere scusati quando succede. Lo sviluppo di un gioco e il lancio di un servizio live non sono cose semplici, nessuno lo sta negando. Comunque, quando i giocatori che hanno pagato il gioco (e neanche poco) sono costretti ad aspettare ore per poter accedere, è una cosa imperdonabile a mio avviso.

Per farla breve, le persone hanno speso dei soldi per questo gioco. E' un titolo che è stato pubblicizzato dalla Microsoft per anni! Molti giocatori che hanno acquistato il gioco stanno criticando coloro che hanno pagaro il  Game Pass per accedere al gioco, mentre altri continuando a difendere la Rare attaccando chiunque critichi Sea of Thieves. Una cosa però è sicura, ai giocatori era stato promesso un gioco funzionante al momento del lancio, ma questo non è mai avvenuto.

La prima notte dopo il lancio di Sea of Thieves, ho provato ad accedere con degli amici, ma sono stato tempestato da ogni sorta di errore. In sostanza, la prima notte, non siamo riusciti a giocare! Il giorno dopo non posso dire che sia andata meglio, anche perchè la Rare aveva bloccato i nuovi giocatori non permettendogli di creare la loro partita in modo da arginare i problemi.

Alla fine, ci sono volute 20 ore prima che riuscissi a connettermi al gioco. Quasi un intero giorno dopo il lancio, e anche a quel punto non era perfettamente stabile. Comunque, una volta riuscito ad accedere, è stato evidente fin da subito che il gioco non era tanto diverso da quello che già avevo visto nei diversi beta test.

Era stato detto molto sulla profondità che avrebbe avuto Sea of Thieves al momento del suo lancio. Molte persone, e anche la Rare, hanno sempre pubblicizzato ed acclamato la solida esprienza di gioco che Sea of Thieves avrebbe avuto al momento del lancio. Ma se devo essere sincero, quello che ho visto non mi ha impressionato. Certamente, a livello tecnico, le onde e le luci sono eccezionali. Ma una persona si triverà a fare le stesse missioni all'infinito, cosa che dopo un pò diventa monotona.

Comunque scenderemo più nei dettagli con la nostra recensione finale, ma una cosa che voglio dire è che ho passato 10 ore all'interno di Sea of Thieves ed ho già la sensazione di aver visto tutto ciò che il gioco abbia da offrire. Ho fatto alcune missioni e ognuna di loro mi richiedeva di fare praticamente le stesse cose. All'interno dei Forti non si fa nient'altro che combattere infinite orde di scheletri.

Sea of Thieves doveva celebrare il ritorno della Rare e del brand XBox ai fasti di un tempo, ma tutti i problemi che ha avuto il gioco al momento del lancio, e la mancanza di contenuti, rendono Sea of Thieves un titolo che secondo me ha fallito ancora prima di iniziare. Probabilmente in futuro verranno aggiunti contenuti e nuove funzionalità e a quel punto potrebbe diventare un titolo interessante, ma per adesso, per i soldi che costa, non mi sentirei di consigliare l'acquisto di questo gioco.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!