La Rockstar ha aperto le assunzioni per un nuovo gioco open-world next-gen, potrebbe essere GTA 6

La Rockstar ha aperto le assunzioni per un nuovo gioco open-world next-gen, potrebbe essere GTA 6

Sembra che stia partendo la produzione di GTA 6 (o almeno di un progetto di pari ambizioni) presso la Rockstar North, un ramo della Rockstar con base ad Edimburgo che ha recentemente sviluppato Red Dead Redemption 2.

Sul sito della Rockstar è stata postata una nuova offerta di lavoro per un Animation System Programmer, cosa che ha rivelato che la compagnia stà sviluppando un animtion system avanzato per i giochi basati sull'open world per l' hardware next-gen.

Presumibilmente, per hardware next-gen si intende la PS5 e Project Scarlett, entrambe in uscita nel 2020, comunque l'identità del gioco rimane ancora un mistero.

Il sospetto è che stiano lavorando a GTA 6, gioco che rispetta le specifiche dell'open world, ma cosa che viene rispettata anche da Red Dead Redemption e Bully. Ultimamente sono circolate in rete molte voci su Bully 2, quindi non è fuori questione che la Rockstar voglia creare un sequel al titolo che nel 2006 era diventato un cult.

Notoriamente la Rockstar è famosa per tenere i propri progetti segreti, quindi non ci dobbiamo aspettare nessun annuncio fino a che il gioco non sarà pronto e, anche se l'apertura di un nuovo posto di lavoro conferma sicuramente che qualcosa bolle in pentola, sarebbe bello avere qualche conferma ufficiale anche dalla Rockstar.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!