PS4 & Xbox One - Il nuovo shooter co-op confermato dallo scrittore di Left 4 Dead e Portal avra' un matchmaking rivoluzionario

Il nuovo shooter co-op confermato dallo scrittore di Left 4 Dead e Portal avra' un matchmaking rivoluzionario

Lot studio formato dagli sviluppatori della Valve e della Riot stà lavorando ad un nuovo gioco, notizia confermata da Chet Faliszek, scrittore di Left 4 Dead e Portal. Stray Bombay, di cui Faliszek è il co-fondatore, ha specificato che il nuovo gioco sarà un "first-person network shooter", cosa che lascia intendere che avrà un sistema di matchmaking innovativo.

Il nuovo progetto è stato confermato durante la conferenza Reboot Develop, dove Faliszek ha parlato ampiamente del nuovo gioco e sul suo nuovo sistema di "social matchmaking" e su  come il gameplay si adatterà a questo matchmaking. Per esempio, se il gioco riconosce che un certo gruppo di giocatori stà performando particolarmente bene, il sistema aumenterà automaticamente la difficoltà per mantenere il livello di sfida alto.

Queste persone hanno giocato a quattro partite insieme e hanno vinto quindi facciamo in modo che il gioco si adatti a loro, diamogli qualcosa che possa fargli dannare l'anima!

In termini di matchmaking, Faliszek ha detto che Stray Bombay stà lavorando per concentrarsi maggiormente sulle abitudini social dei giocatori piuttosto che sul livello di abilità. Ha parlato specifacatamente di sistemi che richiedono di aggiungere un amico anche se ci si è giocata insieme solo una partita, cosa che potrebbe essere simile a chiedere ad una persona di sposarci solamente dopo un'uscita.

Ma se si conosce cosa stà succedendo da sessione a sessione si può dire "hey queste persone giocano insieme, cercano di fare una partita oggi, mettiamoli in una stessa stanza e diamogli l'opportunità di giocare ancora insieme. Per noi il punto di riferimento sono le abitudini social non le abilità.

Feliszek ha scritto sia la serie Left 4 Dead che Portal, oltre agli Episodi 1 e 2 di Half-Life 2 e Counter Strike: Global Offensive. L'altro co-fondatore di Stray Bombay è lo sviluppatore della Riot Kimberly Voll, descritta da Faliszek come la persona più intelligente che conosce ed esperta di IA e di sistemi incentrati sull'essere umano.

Oltre a questi dettagli, non sappiamo molto su cosa ha in serbo per noi la Stray Bombay. Comunque, Faliszek ha confermato che il gioco sarà sviluppato usando l' Unreal Engine e che fornirà partite di 20-30 minuti in co-op dove si dovrannoi completare degli obbiettivi usando un personaggio di default, proprio come in Left 4 Dead.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!