Cinque cose che vorrei vedere in New World, il nuovo MMORPG targato Amazon

Cinque cose che vorrei vedere in New World, il nuovo MMORPG targato Amazon

Quando Amazon Game Studio ha annunciato che avrebbe lavorato su un MMORPG sandbox chiamato New World, la notizia ha ispirato l'immaginazione di tutti i fans di MMO. Non capita tutti i giorni che una compagnia grande come Amazon investa tutti questi soldi sulla creazione di un gioco di questo genere. Tenendo questo in mente, ho deciso di fare una sorta di lettera a Babbo Natale, scrivendo tutte le cose che mi piacerebbe vedere all'0interno di New World. Questi ovviamente sono solamente pensieri scaturiti dalla mia mente malata, quindi prendeteli come tali!

5. Non voglio un altro MMO in prima persona

Abbiamo visto abbastanza giochi che utilizzano la visuale in prima persona e vedono i giocatori combattere in un setting di tipo survival. Non abbiamo ancora visto molto di New World, ma la descrizione del gioco ci lascia la speranza che questo non sarà un altro quasi-MMO dove ci saranno servers di soli 64 giocatori. Amiamo tutti gli aspetti dei giochi survival, ma sicuramente avere la possibilità di poter giocare con più persone renderebbe tutta l'esperienza di gioco più coinvolgente. Rendetelo un vero MMORPG con molte persone e un mondo gigantesco dove poter vivere le nostre avventure.

4. Date importanza alla Community

Una delle cose che mi intriga di più delle poche notizie che sono emerse di New World, sono i progetti di coinvolgere la community attraverso eventi su Twitch, streams e altri metodi. Sono consapevole del fatto che il focus sarà incentrato su momenti sharabili in stile ARK e DayZ, ma mi chiedo se non funzionerà diversamente. Cosa succederebbe se le interazioni con Twitch saranno utilizzate per creare un mondo vivo ed interattivo tipo quando UO era ancora in beta e Lord British era stato assassinato? Questo è quello che spero che accada.

3. Elementi Horror

Ci sono pochi giochi horror nella categoria MMO, e New World sembra che si unirà a Secret World, ma concentrandosi su un periodo storico diverso potrà rendere tutto ancora più terrificante. Inoltre, essendo basato su Lumberyard, New World avrà una grafica stupenda, sempre se i render che ci sono stati mostrati sono attendibili. Quindi, se gli sviluppatori riusciranno ad inserire una vera tensione all'interno dei combattimenti, nell'atmosfera e nella presenza degli altri giocatori che ci circondano, riusciranno a creare un'esperienza di gioco veramente fantastica.

2. PvP opzionale e Full PvP

Per permettere a New World di attirare molti giocatori, Amazon e il suo team dovranno creare dei servers adatti a tutte le tipologie di giocatori. Chi ama il PvE dovrà avere lo stesso spazio di chi ama il PvP. Sicuramente il PvP permetterà degli streaming più interessanti su Twitch, ma i giocatori hanno il diritto di scegliere il modo in cui preferiscono giocare.

1. Una storia avvincente

Probabilmente la parte più difficile per un sandbox horror survival è poter raccontare una storia coerente. Non vogliamo che i giocatori siano guidati per mano, ma New World sembra che avrà la propria mitologia e storia. Ma questa cosa non la voglio vedere solamente sui siti internet, wiki e piccole note che compaiono nella UI. Voglio che Amazon ci racconti una storia e che ce la faccia percepire con il mondo che ci circonda. Ho qualche idea di come fare tutto questo? No, ma forse dovrebbe saperlo una società miliardaria che vuole cambiare il gaming. Non ci resta che aspettare ed incrociare le dita.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!