EVE Echoes potrebbe subire dei ritardi a causa del coronavirus

EVE Echoes potrebbe subire dei ritardi a causa del coronavirus

Anche se la CCP Games stà cercando di cancellare dei giochi in maniera silenziosa per non alzare polveroni, tutti si chiedono quali saranno le sorti di EVE Echoes. Lo spinoff per mobile di EVE Online, realizzato in collaborazione tra CCP Games e NetEase, ha concluso la sua closed beta a Gennaio, rendendo tristi molti giocatori che avevano già potuto assaporare il gioco. Nel frattempo non sono state notizie sulla open beta del gioco che sarebbe dovuta partire poco tempo dopo la chiusura della closed beta.

Adesso, però, la CCP Games ha rivelato, attraverso un post su Twitter, lo stato attuale del gioco. per farla breve, sembra che il coronavirus abbia avuto un impatto importante sullo sviluppo del gioco, presumibilmente perchè la NetEase è situata nel Sud della Cina che è sottoposta a una situazione di quarantena (il suo quartier generale è a 600 miglia da Wuhan).

Ci stiamo impegnando per sviluppare il gioco con tutto il cuore e la mente. Sfortunatamente l'epidemia causata dal COVID19 ci ha rallentato molto. Non abbiamo ancora nessuna data ufficiale da darvi, ma vi assicuriamo che EVE Echoes sarà rilasciato nel 2020.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!