League of Legends - 5 cose che i giocatori non vogliono vedere nella Patch 8.20 di LoL

Con la Patch 8.20 di League of Legends all'orizzonte, i giocatori stanno già stilando la loro lista di cose che sperano che gli sviluppatori non aggiungano al MOBA della Riot.

Ecco la lista delle cose che i giocatori non vogliono vedere nella Patch 8.20 di League of Legends. Buona lettura!

5. Buff di Pyke

5 cose che i giocatori non vogliono vedere nella Patch 8.20 di LoL

Pyke è un champion veramente troppo forte al momento e ancora non ha ricevuto nessun nerf. Se la Rior cercherà di renderlo ancora più forte, sarà troppo potente e non potrà essere fermato in alcun modo. Come support, dovrebbe affidarsi molto di più sul crowd control che sul danno per aiutare il proprio team.

4. Cambiamenti alle Rune

5 cose che i giocatori non vogliono vedere nella Patch 8.20 di LoL

La Riot recentemente stà nerfando le rune e questa cosa potrebbe prendere una piega inaspettata. Ad alcuni piace come funzionano le rune attualmente, e altri non vogliono che siano cambiate. Nerfare le rune attuali finirebbe solamente col renderle inutili, rendendole simili a quelle vecchie.

3. Buff di Sion

5 cose che i giocatori non vogliono vedere nella Patch 8.20 di LoL

Sion ha ricevuto dei buffs qualche patch fà e adesso sicuramente è troppo forte. La Riot non ha ancora fatto nulla per nerfarlo, quindi speriamo che non faccia nulla per renderlo ancora più potente. Anche solamente buffando gli oggetti che usa potrebbe trasformarlo in una minaccia ancora più pericolosa all'interno della Landa.

2. Buffs ai Bruisers

5 cose che i giocatori non vogliono vedere nella Patch 8.20 di LoL

Campioni come Jax, Aatrox e Darius sono molto forti al momento. Potento acquistare degli oggetti potenti come lo Sterak's Gage e il Guardian Angel, possono vincere facilmente i duelli. Possono anche fare abbastanza danni per permettere al loro team di sopravvivere ai combattimenti in late game.

1. Nerfare gli ADC

5 cose che i giocatori non vogliono vedere nella Patch 8.20 di LoL

Dopo aver aggiunto al gioco lo Stormrazor, gli ADC hanno fatto pienamente il loro ritorno in meta. Se la Riot dovesse pianificare di mantenere una diversità all'interno della bot lane, dovrebbe effetturare alcuni cambiamenti. Nerfare gli ADC comunque non è il modo di farlo, visto che ci vuole poco per farli scivolare nuovamente in una brutta posizione.

Tags:
Ti è piaciuto questo articolo?

mmorpg f2p

notizie

hardware

Commenti:
Aggiungi un commento:
Perfavore effettua il login per commentare!