Dual Universe - Dual Universe offre ai giocatori infinite possibilita'

Dual Universe offre ai giocatori infinite possibilita'

Stare in piedi in mezzo a una città creata dai giocatori in Dual Universe dà veramente la sensazione che le possibilità di questo gioco siano infinite. Strade, edifici, negozi, industrie, tutti questi elementi sono presentati all'interno di una città demo che Novaquark ha mostrato all'interno della Alpha 2 della scorsa settimana. Durante la demo di un'ora, sono state mostrate molte features di questo MMO sandbox in fase di sviluppo.

Dual Universe è un gioco che ha avviato la campagna Kickstart nel 2016 ed è attualmente in fase di sviluppo da parte della Novaquark. Avendo rilasciato l' Alpha 2 a Luglio, sono state aggiunte tantissime nuove funzionalità a questo MMO. Il mondo che ho visto davanti a me è come se fosse stata una tela vuota, che aspetta solamente di essere dipinta dalle avventure e azioni dei giocatori.

Dual Universe è ciò che salta fuori quando si unisce Minecraft con Eve Online, si ha a disposizione la possibilità di costruire e manipolare il terreno come in Minecraft ma con altre migliaia di giocatori. Questo vuol dire che ogni cosa è creata dai giocatori (città, alleanze, economia, guerre, etc.). Gli edifici mostrati nella demo erano stati creati anche loro dai giocatori, l'unica cosa su cui avevano messo le mani gli sviluppatori erano le decorazioni.

I giocatori hanno il pieno controllo di tutti gli edifici, dagli uffici ai mercati. Questo è quello che mi attira di Dual Universe. Molto spesso nei videogiochi si sente la frase "puoi andare ovunque vuoi", ma quante volte si sente "puoi alterare qualsiasi cosa?" Dual Universe è interamente basato sui voxel, questo vuol dire che qualsiasi cosa può essere modificata. Si possono spianare intere montagne oppure scavare fino al centro del pianeta, oppure costruire una struttura visibile dallo spazio, l'unica limitazione è l'immaginazione.

I tools forniti ai giocatori sono robusti, qualsiasi cosa, dal costruire una città a spianare una montagna, può essere fatto tramite il voxel tool. Pilotare le navicelle è completamente basato sulla fisica, e questo vuol dire che se il loro design non è consono a volare, non volerà mai bene. Inoltre, visto che le navi sono influenzate dalla fisica del mondo, una nave grande andrà più lenta di una piccola.

Pilotare non sembra essere facile, infatti il team di sviluppo ha specificato che non lo voleva rendere troppo arcade. E' una skill che i giocatori impareranno a padroneggiare col tempo. Se si diventerà abbastanza bravi magari si potrà essere ingaggiati da altri giocatori per trasportare risorse, fare da scorta o fare da taxi ad altri giocatori.

All'interno delle strutture bisognerà pensare anche ai collegamenti elettrici, infatti se una luce non è collegata ad un interruttore non si accenderà. Questo sistema è molto robusto perchè lo abbiamo visto già in altri giochi come Minecraft o ARK, ed è sicuramente una feature che aumenta ulteriormente le possibilità.

Dual Universe permette di utilizzare dei Lua script personalizzati all'interno dei terminali in gioco. Durante la Demo si è potuto giocare a Breakout direttamente da un terminal all'interno del gioco. Questo aggiunge un ulteriore livello di dettagli per tutti quei giocatori che sanno scriptare e che vogliono ricreare vecchi videogiochi.

Nell' Alpha si è potuto vedere anche il "factory gameplay", ovvero un sistema per automatizzare i craft all'interno di Dual Universe. La catena base dell'industria è un container, dove si mettono i materiali (per esempio ferro), una raffineria e un altro container che conterrà il prodotto ultimato. Grazie al sistema di link si può creare una catena di montaggio utilizzando il container che contiene il primo prodotto ultimato come primo container per un secondo processo lavorazione. Per mantenere attiva la catena di montaggio basterà solamente inserire le risorse base nel primo container della catena.

Ogni feature che si è potuta vedere nella demo è attualmente in gioco. Inoltre è stata creata una stazione spaziale in orbita intorno al nostro pianeta per mostrare quanto è robusto il crafting con i voxel: La stazione è creata esattamente nella stessa maniera in cui la potranno realizzare anche i giocatori, quindi essenzialmente il team ha creato una stazione spaziale di 2km usando i voxel. Parcheggiati sulla stazione si posono ammirare alcuni esempi di navicelle create dai giocatori: alcune da combattimento, e altre che sembravano chiaramente dei trasporti.

Il potenziale di Dual Universe è enorme. Se fatto correttamente potrà avre un impatto mai visto prima sul genere MMO. Comunque al momento è difficile sapere come sarà una volta ultimato. Una cosa è certa, quando ho preso un razzo dalla stazione spaziale alla luna più vicina ho pensato a quante possibilità potrò avere in questo gioco. Anche se è solamente la sua Alpha 2, non vedo l'ora che la Novaquark ci sveli di più su quello a cui stà lavorando.

Dual Universe offre ai giocatori infinite possibilita'

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!