Generale - Lo Stim Glitch ha fatto il suo ritorno in Call of Duty: Warzone

Lo Stim Glitch ha fatto il suo ritorno in Call of Duty: Warzone

Il temuto glitch di Stim è tornato in Call of Duty: Warzone.

Qui sotto, potete vedere una clip di gioco di Call of Duty: Warzone, che mostra qualcuno che cade vittima di un avversario utilizzando il famigerato Stim glitch. In breve, il glitch Stim permette al giocatore di iniettarsi continuamente lo Stim, un oggetto che guarisce immediatamente il giocatore, in modo che possa teoricamente sopravvivere per sempre nel gas invadente della mappa di Warzone.

Non è solo questo il caso di qualcuno che è stato vittima del glitch di Stim. Qui sotto, potete vedere un giocatore che corre nel gas, alla ricerca del suo avversario, mentre la sua salute si riduce continuamente a zero. Alla loro morte, il gioco è finito, e il giocatore vittorioso porta a casa la vittoria della Warzone, essendo stato in grado di nascondersi nel gas e di guarire ripetutamente con Stims illimitati.

Controllando i commenti sotto il post di Warzone subreddit sopra, è chiaro che questa è un'ovvia fonte di frustrazione per la comunità in generale. L'exploit infinito di Stim ha alzato la testa per la prima volta nell'ottobre del 2020, prima di essere rattoppato poco dopo dallo sviluppatore Infinity Ward. In termini di inspiegabili ritorni, è proprio lì con l'imperatore Palpatine in The Rise of Skywalker.

L'exploit sembra essere tornato in rete circa due mesi dopo, nel dicembre 2020, permettendo ancora una volta ai giocatori di nascondersi e sopravvivere nel gas per facili vittorie. Ora, nel gennaio 2021, il glitch di Stim è tornato per la terza volta, e sembra proprio che stia seminando il caos tra la comunità del gioco. Accanto alla recente controversia sui nerf della DMR, è stato un inizio d'anno difficile per Warzone.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!