Generale - L' industria Dei Videogiochi Continua a Crescere - Ecco i Numeri Del 2017

L' industria Dei Videogiochi Continua a Crescere - Ecco i Numeri Del 2017

Alla fine di Gennaio, sembrava che ormai fossero emersi tutti i dati del 2017 inerenti al mondo dei videogiochi. Immaginate quindi la nostra sorpresa quando molte altre informazioni sono saltate fuori alla fine di Aprile. Qui di seguito troverete delle infografiche che illustrano i numeri prodotti dall'industria dei videogiochi nel 2017.

Le infografiche utilizzate in questo articolo sono state create da NewZoo e Filmora. Tutti i dati sono stati raccolti da NewZoo, Business Insider e altri siti dedicati agli eSports. Per rendere tutto più chiaro abbiamo diviso ogni infografica in sezioni diverse in modo da discuterle in maniera separata.

I Numeri Dei Giochi in Tutto il Mondo

Ci sono oltre 2 miliardi di giocatori in tutto il mondo, un numero che aumenta ogni anno. La metà di questi due miliardi proviene solamente dalla regione Asiatica. Nel 2018 è già stato anticipato che si arriverà ad avere 2.3 miliardi di giocatori. Nel 2021 questo numero crescerà di altre 400 milioni di persone.

I Migliori Paesi ad Incassi

Come mostrato qui sopra, la regione Asiatica ha più della metà del mercato globale del gaming (il 52% per essere precisi). Quindi sono $71 miliardi provenienti solamente da quel mercato. E' stato anticipato che nel 2018 la Cina raggiungerà il 28% di tutti i profitti provenienti dai videogiochi. Le spese maggiori fatte nella regione Asiatica sono per i prodotti su mobile. Newzoo ha anticipato che il mercato mobile per quella regione raggiungerà i $9.7 miliardi nel 2018. Il mercato Nord Americano è il secondo, guidato anch'esso dai giochi mobile. Anche in Europa il trend è abbastanza simile ma i consumatori sono meno propensi a spendere sui prodotti mobile.

Guardando ai singoli paesi possiamo vedere chiaramente che la Cina domina il panorama degli incassi. Al secondo posto troviamo gli Stati Uniti seguiti dal Giappone. I giocatori Giapponesi, comunque, spendono di più sui giochi mobile. Il mercato dei giochi mobile in Giappone incassa quasi quanto quello Americano ma con approssimativamente un terzo dei giocatori. La spesa media per giocatore in Giappone è 1.5 volte più grande di quella americana e 2.5 rispetto a quella Europea. In Europa, invece, la Germania e l'Inghilterra sono un gradino sopra agli altri paesi.

Chi gioca

E' anche interessante vedere la ditribuzione dell'età e del sesso dei giocatori. Il mondo dei videogiochi per molto tempo è stato considerato esclusiva del sesso maschile. Ma con il mercato composto per il 46% da donne, è chiaro che la tendenza stia cambiando. La fascia di età che raccoglie più giocatori è quella dai 21 anni ai 35 con un 35% di giocatori. Di questi 35% il 15% sono donne. Con grande sorpresa la fascia di età compresa tra i 51 e i 65 anni raccoglie il 15% dei giocatori. Questo perchè i giochi in stile puzzle e rompicapo sono molto popolari in questa fascia di età.

Quali Giochi Vengono Giocati

Adesso non rimane che analizzare quale tipologia di giochi vengono giocati di più

E' chiaro che gli uomini e le donne hanno dei gusti differenti quando si parla di videogiochi. Gli sports appaiono nella top tre degli uomini su console e cellulare. Dall'altra parte, invece, i giochi arcade sono tra i preferiti dalle donne su console e mobile. I giochi di strategia è quel genere che avvicina un pò tutti. Nel complesso possiamo osservare che le donne hanno più varietà di preferenze rispetto agli uomini. Questi infatti hanno solamente 4 differenti generi di videogiochi mentre le donne ne hanno 5. Gli shooters, che sono nella top 3 degli uomini su ogni piattaforma, sembrano non essere graditi alle donne.

Le donne preferiscono i giochi più casual su mobile. Nella lista compaiono sia i Puzzle che Arcade games, cosa che suggerisce che cercano giochi più semplici ed immediati da giocare.

E' anche interessante notare che i giochi sportivi non compaiono su PC per gli uomini mentre, invece, sembrano essere giocati parecchio su console e mobile. Questo perchè pochi giochi sportivi vengono rilasciati per PC mentre su altre piattaforme se ne possono trovare molti di più.

Per concludere possiamo dire che il mondo dei videogiochi è continuamente in crescita, e sembra che stia iniziando ad attrarre anche persone che prima li guardavano con occhio scettico. Con questo tasso di crescita, il futuro si prospetta sempe più incentrato sul mondo dei videogiochi. Che cosa succederà tra una decina di anni quindi?

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!