Generale - Il Disordine Da Videogames?

Il Disordine Da Videogames?

(L’Organizzazione mondiale della sanità, nell’undicesima edizione della classificazione internazionale delle malattie che pubblica oggi, inserisce il “gaming disorder”.)

Perché i videogames? In tv l’ottanta percento dei programmi, anche in fascia oraria protetta, è composto da una volgarità gratuita e diretta. Basta farsi un giro su twitter e vedere nelle tendenze cosa spunta fuori. Ragazze di uomini e donne, grande fratello, l’isola dei famosi… la musica è diventata una carneficina di soft-porn con quindicenni che fanno video nude mentre leccano banane o sono in posizioni sessuali esplicite. Vi siete fatti un giro su instagram? Tumblr? Ragazzine che postano foto in cui sono mezze nude, in posti dove si sono fatte ospitare da qualche figlio di papà, utilizzando hashtag assurdi, abusando di alcool e droghe.

Stiamo diventando come la Thailandia e voi rompete sui videogiochi? Perché? Capivamo i primi articoli che leggevamo da bambini a riguardo seppur non condividendoli, si sa ogni tecnologia spesso viene prima accettata ad occhi chiusi e poi attaccata. Ma crediamo che i videogames abbiano ampiamente dimostrato la loro  sensibilità a riguardo e la profondità dei loro contenuti. Oltre al fatto che magari giocare ad un party game, è l'unico momento della serata dove ci si parla senza fissare il display dello smartphone.

Vi diremo di più, questa vostra ossessione contro il’industria videoludica stà bloccando una possibile moltitudine di idee nel gaming che potrebbero essere basati in modo più concreto sul sesso, il giro di prostituzione e tutto lo schifo che lo circonda. Su altri argomenti da voi additati come pericolosi solo sulla nostra passione. Il fatto che un film,una serie televisiva, o delle chat a portata di smartphone dei vostri figli, possano essere basati sul sesso è normale mentre se un videogioco affronta questo tema ….”Apriti Cielo!”

Però al centro commerciale i vostri bimbi sono bombardati con canzoni da due soldi (imparandole a memoria) che descrivono volgarmente la figura femminile, parlando di droga e crimini totalmente inventati. Ora provate a dirmi che questi Trapper od “MC” (vi porteremmo volentieri noi ad ascoltare mc seri) con suoni preimpostati, senza nemmeno presentare un minimo di dedizione o capacità possano essere definiti artisti.

Non dovreste preoccuparvi maggiormente dei mille punti scommesse? Lotto ogni 30 min “attenzione il gioco può provocare dipendenza ed è severamente vietato ai minori” Ma dai?. Eppure siete voi giornalisti, che potreste far prendere coscienza del numero elevato( e che non smette di crescere) di giovani in dipendenza totale dal gioco d’azzardo, che invadono i Sert di tutta Italia. Quanti Psicofarmaci avete registrato prescritti per un uso prolungato di videogames? Quanti ricoveri coatti? Quanti ripetuti episodi di violenza ci sono stati  a seguito di una partita a fortnite? A me sembra che le ragazze vestano come le veline non come la principessa Peach !!!

Cosa c’è nei videogame ed il loro mondo di appassionati che vi costringe di tanto in tanto ad uscire con articoli assurdi? Continuate tranquillamente, perché nessuno di loro si aizzerà contro di voi per poi far uscire polemiche assurde. I vostri deliri, per noi, sono caratteri a caso che riempiono uno spazio vuoto dove si deve pubblicare qualcosa. Al massimo possiamo farci una risata. Quindi come direbbe il Buon Lino Banfi , Al cantastorie con la chitarra fuori il ristorante : “Gondinua, gondinua…gondinua a suonère…’”

lascia un feedback

SnX

Utente MMO-Arena

Commenti
Effettua il login per commentare!!