Fortnite - Crossplay di Fortnite su PS4 - Cerchiamo di capire il quadro generale

All'inizio di questa settimana, la Sony ha annunciato l'inizio della beta del cross-play attraverso un blog. Anche se questa sicuramente è una buona notizia, quando leggo le reazioni dei giocatori su internet mi dà la sensazione che sia stato perso di vista il quadro generale delle cose.

Adesso prima di iniziare, si potete pure sentirvi eccitati che la Sony abbia dato il via a questo programma. In tutto questo articolo non vi dirò mai di smettere di esserlo. Dovete essere eccitati! Dovreste essere felici! Stò solamente dicendo che bisogna dare uno sguardo più approfondito a tutta questa situazione per poter capire meglio il disegno più grande che vi si nasconde dietro, perchè il piano generale delle cose è sfuggito completamente di vista a tutti.

Senza dubbio si può leggere il titolo di questo articolo e pensare che io non voglia che la gente si senta emozionata per la situazione, quindi qualcuno potrebbe prenderla male. Mi aspetto che la stra grande maggioranza delle persone abbia questa reazione. Ma io credo che si possa continuare a rimanere entusiasti cercando di capire al contempo il quadro generale delle cose. In altre parole, il pragmatismo e l'eccitamento non si escludono a vicenda.

Mi piacerebbe iniziare analizzando le affermazioni della Sony. E' solamente capendo e analizzando i messaggi, creati ad arte, da queste grandi compagnie che possiamo evitare di essere manovrati a loro piacimento. Come consumatori, è di vitale importanza capire cosa viene detto, come lo viene fatto e soprattutto cosa non viene detto.

Nel loro blog la Sony dice:

A seguito di una attenta volutazione, SIE ha identificato una strada per supportare il cross-platform per i contenuti di terze parti. Riconosciamo che i giocatori della PS$ stavano aspettando questa update, e appreziamo la pazienza dimostrata dalla community mentre noi cerchiamo di trovare una soluzione.

Da notare come cercano di "allisciare" i giocatori dicendo "la pazienza dimostrata dalla community". Questa cosa è fatta molto bene, infatti aumenta il senso di importanza che percepisce un membro qualsiasi della community. Vogliono sicuramente addolcire la pillola.

Inoltre menzionano "attenta valutazione". Leggendo tra le righe, la Sony in realtà sta dicendo "voi ragazzi ci state spingendo a fare la cosa giusta".

Il post continua così:

Il primo passo sarà aprire una beta a partire da oggi per Fortnite che permetterà il gameplay cross platform, commercio e progressione attraverso PS4, Android, iOS, Nintendo Switch, XBox One, Windows e Mac. Vediamo questa beta come una opportunità per condurre dei test per assicurarci che il cross-play non abbia problemi su Playstation, continuando a pensare all'esperienza utente sia dal punto di vista tecnico che sociale.

Per 24 anni, abbiamo cercato di fornire la migliore esperienza di gioco ai nostri fans fornendo la prospettiva della PlayStation. Oggi, le comunity di qualche gioco sono evolute al punto che il cross-play rappresenta un valore aggiunto per i giocatori.

Facciamo un secondo un passo indietro. Quando si dice "continuando a pensare all'esperienza utente" mi fà tornare in mente le parole del CEO della Sony, Kenichiro Yoshida, all' IFA Technology Show di Berlino.

Sul cross-platform, continuiamo a pensare che la PlayStation rappresenti il miglior posto per giocare. Credo che la partnership di Fortnite con la PlayStation 4 offra la migliore esperienza ai giocatori, questo è quello in cui crediamo.

Quindi, allo show di Berlino, Yoshida stava realmente dicendo che secondo lui era meglio giocare a Fortnite su PS4, anche se questa cosa era obbiettivamente falsa. Questo perchè gli mancava ilt cross-play, un qualcosa che ha qualsiasi altra versione di Fortnite, quindi è una funzionalità che manca.

Adesso col blog che annuncia il cross-play, la Sony sembra che stia mantenendo sempre la stessa lina di condotta ma con modalità diverse.  Infatti è come se adesso stesse dicendo: "il cross-play è sicuramente meglio sulla PlayStation".

Non solo questo, ma si può anche dire che la Sony stà ammettendo che il cross-play aggiunge un qualcosa di prezioso per i giocatori, quando non troppo tempo fà Yoshida diceva che Fortnite su PS4 offriva la migliore esperienza di gioco anche senza cross-play. Qui io ci vedo una grande contraddizione, ma c'era da aspettarselo visto che le compagnie lo fanno sempre.

In un blocast recente, invece, il boss del PlayStation Worldwide Studio, Shawn Layden, diceva:

Sappiamo che questa cosa è voluta, è un desiderio, e vogliamo accontentare tutti nel migliore modo possibile. Adesso, attivare il cross-play non è come spingere un bottone. E' una feature multidimensionale.

Quindi dobbiamo guardare questa cosa da un punto di vista tecnico, dobbiamo lavorare con i nostri partners da un punto di vista del business, dobbiamo essere sicuri che se lo abilitiamo, avremo il giusto service support, e tutte le cose che sono necessarie per farlo funzionare bene. Bisogna seguire un certo ordine per impostare tutte le cose nel modo giusto.

Layden la stà facendo sembrare una cosa estremamente complessa, e molto probabilmente lo è, ma mi sorge spontanea una domanda: Come mai la Microsft, Nintendo, Epic e altri sono riusciti ad implementare il cross-play senza troppi problemi? Possiamo assumere che queste compagnie abbiano molte risorse a loro disposizione, proprio come la Sony.

Layden dice che "non è come spingere un interruttore", ma questo è esattamente quello che sembra aver fatto la Epic lo scorso anno.

Ripeto, secondo me, questa è una di quelle compagnie che bisogna prendere con le molle. Messaggi come questi sono stati creati ad arte per uno scopo ben preciso. Solo capendo come sono costruiti questi messaggi e come sono presentati al pubblico ci possiamo difendere dai "giochetti" di queste grandi compagnie.

Quello che voglio dire in sostanza è che i giocatori non dovrebbero essere grati alla Sony, ma si dovrebbero chiedere perchè non abbia attivato il cross-play prima.

Personalmente spero che tutti coloro che stavano aspettando il cross-play possano finalmente giocare e divertirsi con i loro amici. E se voi state giocando su PS4 a Fortnite, spero che finalmente possiate giocare coi vostri amici che giocano su altre piattaforme.

Quindi siate felici. Siate eccitati. Divertitevi. Ma non smettete mai di porvi delle domande e di vedere la situazioni nel loro complesso.

Tags:
Ti è piaciuto questo articolo?

mmorpg f2p

notizie

hardware

Commenti:
Aggiungi un commento:
Perfavore effettua il login per commentare!