Final Fantasy XIV - Uno Sguardo Ai Cambiamenti Del Red Mage & Samurai

Uno Sguardo Ai Cambiamenti Del Red Mage & Samurai

Quando è uscito Stormblood, una delle cose che mi hanno eccitato di più sono stati i nuovi jobs perchè,soprattutto con l'introduzione del Red Mage e del Samurai, Final Fantasy XIV è cambiato in meglio. E' già passato un mese dall'uscita della 4.1 e quindi credo che sia giunto il momento di dare uno sguardo alle nuove aggiunte e a come dovranno essere giocati i diversi jobs da adesso in avanti.

Ho sempre provato una sensazione strana nel provare le nuove classi in un MMO, per esempio il Revenant in Guild Wars 2 o il Death Knight in World of Warcraft, ma soprattutto mi ha sempre fatto strano sentirmi inesperto nel giocare una classe. Ma devo dire che sia il Samurai che il Red Mage mi hanno preso fin da subito, e credo che siano uno degli aspetti migliori di Stormblood.

Dopo aver giocato qualche ora come Machinist, ho passato tutto il tempo sulla 4.0 per masterizzare il Samurai. Questa cosa è stata soprattutto motivata dal fatto che è un job molto divertente e chiaro con il quale è molto bello imparare le meccaniche dei combattimenti. Dopo averci giocato diverso tempo, le mie considerazioni e pensieri su questo job non sono cambiati. Il Samurai non fa sentire le persone inutili e scarse quando sbagliano posizionamento, non è richiesto di mantenere perennemente dei buff per essere decenti e ogni cosa viene da sola abbastanza semplicemente.

Fare molti contenuti con il Samurai sembra quasi un sogno. Di qualsiasi cosa si tratti, un dungeon, primals o raids, il Samurai raramente sembra non tagliato per compiere quell'impresa. Questo, unito ad un eccellente DPS, può veramente avere il suo peso all'interno del gruppo. Se siete in un gruppo mediocre, il Samurai può superare facilmente di 1,000 DPS gli altri senza neanche impegnarsi troppo.

Sono stato in un paio di gruppi pug dove c'era un marcato gap tra me e il secondo. Il Samurai colpisce veramente duro (30k di crit per lui non sono un evento eccezionale). e facilmente sovrasta in DPS qualsiasi altro job. Ma ha anche i suoi lati negativi.

Avere DPS personale alto non sempre si traduce in un DPS più alto del gruppo, e questo è il problema del Samurai. E' sicuramente il job più "egoista" del gioco. Adesso, infatti, molti gruppi non lo vogliono più con se perchè preferiscono magari avere al suo posto un altro job che possa offrire più utility al party.

Certamente, la composizione del gruppo non conta molto per i casual gamers, e con il Samurai potete trovare comunque gruppo per la maggior parte dei contenuti. Ma trovare posto in raids di livello più alto è abbastanza complicato, e non è molto difficile capire perchè. Con il Samurai, tutto ciò che portate con voi sono i numeri, e questi dovranno essere veramente alti se volete essere utili. Ho visto parecchi gruppi cercare Ninjas e Dragoons, non molti i Samurai, e sospetto che questa cosa peggiori col tempo.

Il Red Mage è in una posizione diversa ma soprattutto migliore. Questo job non ha solamente un eccellente DPS ma anche utility. Embolden è un solido boost al DPS melee, ma è Verraise, la sua abilità che può resuscitare, che fa la vera differenza.

Questa classe ha una abilità innata, Dualcast, che rende ogni altra spell istantanea. Questo, unito all'abilità di resuscitare le persone in combattimento, rendono il Red Mage un vero valore aggiunto al gruppo. Prima questo non avrebbe avuto un grande impatto a causa della rez sickness (HP seriamente abbassati), ma dopo Stormblood, questa intacca solo minimamente il DPS:

Molti raiders che hanno finito le modalità Savage avevano in party un Red Mage per la sua capacità di resuscitare e impedire dei wipe.

E' molto più semplice da giocare di quanto ci si possa aspettare. Utilizzare le sue skills per saltare dentro e fuori il combattimento non è così difficile, e mantenere bilanciata la barra della White e Black magic non richiede grande sforzo, tutto ciò che dovete fare è eseguire correttamente le vostre rotazioni.

Questo probabilmente è il punto focale di questa classe: anche se è molto utile le persone non ci si trovano bene, questo perchè quando le cose vanno come devono andare e nessuno muore più, sembra diventare abbastanza noiosa. Ho sentito diversi giocatori dire che è noioso una volta che lo si sa giocare, perchè non cè una grande differenza tra chi lo sa giocare decentemente e chi lo gioca molto bene.

Comunque, usando il Samurai come main, ho trovato abbastanza noioso anche lui. Forse la Square Enix era preoccupata di introdurre qualcosa simile al Machinist 3.0, che era molto complicato e richiedeva un'ammontare incredibile di pratica per saperlo usare. Secondo me, invece, il Samurai e il Red Mage hanno preso la direzione opposta, rischiando di diventare eccessivamente troppo facili da usare. Anche se non vorrei vedere cose complicate come quelle che si erano viste in Heavensward, credo che questi due jobs debbano essere rivisti.

Comunque, tutte e due queste classi portano un aggiunta all'esperienza globale del gioco. Il Red Mage, in particolare, sembra integrarsi magnificamente nel mondo di Final Fantasy XIV. Alla lunga, il Samurai avrà problemi se non saprà ritagliarsi un posto, ma è molto difficile capire come possa riuscire a farlo senza che sia cambiato, dandogli qualche utility. Aumentargli il DPS sarebbe eccessivo, ma dà proprio la sensazione che gli manchi qualcosa così com'è.

 

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!