Parte la caccia a Rathalos, Monster Hunter incontra FFXIV

Parte la caccia a Rathalos, Monster Hunter incontra FFXIV

Non sono un tipo da Monster Hunter. Credetemi, ho provato a giocarci. Non importa quante volte sono andato là fuori pronto ad abbattere un lucertolone dieci volte più grande di me con il mio fido spadone dietro le spalle, ogni volta ho difficoltà anche con le sfide più semplici e molto spesso vengo rispedito in città su una barella. Ci sono altre persone che, giocando da molti anni ai Monster Hunter oppure semplicemente essendo più predisposte di me per questo tipo di cose, non hanno minimamente difficoltà ad affrontare questi nemici mastodontici, ma io purtroppo non sono tra queste.

Quindi la notizia che Rathalos, probabilmente uno dei mostri più iconici di Monster Hunter, sarebbe arrivato in FFXIV nell'evento crossover Monster Hunter mi ha fatto venire voglia di riprovarci. Alla fine dei conti adesso siamo nel mio mondo col mio personaggio e qui sò perfettamente come vincere le battaglie, almeno questo è quello che pensavo.

L'evento è partito la settimana scorsa, e la prima difficoltà che ho incontrato è quanto il combattimento sia realmente in stile Monster Hunter. Questo non è il clasico trial: Rathalos è una bestia a cui non interessa minimamente chi sta cercando di prendere l'aggro, e le sue AoE non sono molto facili da intuire. Come main Dragoon, sono andato direttamente dietro il boss per colpirlo alle spalle, ma sono stato letteralmente spazzato via dalla sua coda.

E' un tipo di avversario molto diverso rispetto a quelli che si incontrano generalmente in FFXIV, ed è uno di quelli che non ti fà mai rilassare un attimo. Non si può fare affidamento sull'esperienza accumolata durante 70 livelli e diverse espansioni. Quindi, ho passato la metà del tempo del mio primo try sdraiato sul pavimento...morto.

Una delle cose che rende il combattimento diverso è che si riceve uno stack di pozioni entrando e, dopo un certo punto, queste saranno l'unico modo per curarsi, con le magie di cura rese inefficaci. Quindi, se si viene colpiti spesso, si finirà la scorta di pozioni velocemente, proprio come succede in Monster Hunter. Sono presenti anche altre meccaniche di MH, quindi si può dire che non è propriamente un combattimento in stile MMO, sicuramente non in stile FFXIV.

Non sono mai riuscito a completare la versione extreme. Si può entrare solamente con quattro giocatori, e si può morire solamente tre volte o si fallisce. Se si perde l'healer, praticamente è finita. Anche se amo i contenuti molto difficili da quattro giocatori, e ne vorrei vedere di più, capisco pewrchè gli sviluppatori siano riluttanti ad inserirne di più visto che sono praticamente impossibili (anche se conosco persone che ci sono riuscite). Come tutti i contenuti difficili vi consiglio di entrare con degli amici con cui potete parlare a voce perchè il boss non segue un aggro, quindi si dovrà comunicare velocemente con i propri compagni.

E' comunque un evento molto interessante che vale la pena di provare. Non ci sono molti cose di vontorno, ma solo un tremendo boss curato nei minimi dettagli. Anche la quest che sblocca l'evento è unica e fatta molto bene. Vorrei dire solamente una cosa però: le ricompense sono valide, si può ottenere una mount e un set armor unico, però bisogna farlo tantissime volte per poterle ottenere.

Ogni volta che si fà il combattimento in normal mode si ottengono due tokens Rathalos Scale, e quattro in quella extreme. Servono 50 Scale per la mount, e molte di più se si vuole completare il set, quindi ci vuole veramente tanto tempo.

E' vero che l'evento non và da nessuna parte quindi si ha tutto il tempo per poter ottenere questi oggetti, però richiede sicuramente molti più sforzi di qualsiasi altro evento crossover visto fino ad oggi.

Per maggiori dettagli, tra cui scoprire dove prendere la quest che dà il via all'evento, cliccate qui.

 

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!