Elder Scrolls Online - Tamriel & il Tempio degli Uomini Lucertola

Murkmire, l'ultimo grande DLC di Elder Scrolls Online, stà finalmente facendo luce su uno degli enigmi più grandi, gli Argonians. Viaggiando nella terra natale degli "uomini lucertola", la storia di ESO stà prendendo decisamente un'altra direzione rispetto agli eventi passati di Morrowind, Clockwork City e Summerset. Ma quale nuovo pericolo verrà a galla questa volta?

Ho appena iniziato la mia avventura in Murkmire, la regione paludosa degli Argonians. Questa terra è un cambiamento piacevole rispetto alle lande di Morrowind, o alle foreste rigogliose di Summerset. Chiaramente la Zenimax ha voluto variare, cosa che apprezzo enormemente. Devo essere sincero, non sono mai stato un fan delle genti di Nirm, ma devo ammettere che Murkmire me le sta facendo amare.

Le vibrazioni generali che trasmette Murkmire sono chiare, questa è un'avventura in stile Indiana Jones dove bisognerà recuperare un'artefatto prima di scoprire che ci sono presenze malefiche che si nascondono nell'ombra. Mi fà venire tanta nostalgia, cosa che amo decisamente. La storia è molto differente da quelle precedenti, e sono felice dello sforzo che ci mette la ZoS per mantenere le cose nuove.

Tamriel & il Tempio degli Uomini Lucertola

Tra le tante novità di questo DLC troviamo anche l'arena da 4 giocatori, Blackrose Prison. I giocatori potranno anche togliersi la polvere dall'armatura per il PvP visti i cambiamenti apportati a Cyrodiil, tra i quali troviamo i ponti distruttibili e molte altre piccole migliorie. Ci sono ben 12 nuovi item sets con i loro bonus, nuovi oggetti per l'housing e tanto altro. E' un DLC veramente vasto, non c'è dubbio.

Ma se devo proprio muovere una critica al lavoro che sta facendo la ZoS su ESO, uno dei miei preferiti MMORPG degli ultimi anni, è che esitano a provare cose nuove. Morrowind è stata un'espansione magnifica, con delle nuovi classi. Summerset aveva una delle più belle storie tra tutti gli MMO recenti. Ma dopo le nuovi classi e l'aggiunta dei Battleground PvP di Morrowind, sembra che ESO stenti a voler inserire delle vere e proprie novità.

Sono curioso di vedere cosa aggiungerà al gioco il prossimo DLC previsto per il Q1 2019, e spero che non ci siano solamente dungeons aggiuntivi. Se sarà incentrato sulla storia, spero che vengano aggiunte delle features che permettano ai giocatori di rimanere attaccati a questo fantastico gioco. ESO è un MMO fantastico con tantissime quest e contenuti. Ma vorrei che fossero aggiunti dei nu0ovi sistemit di gioco, magari il farming, l'allevamento degli animali, nuovi armi, nuove skill lines e si, anche l'idea abbandonata da tempo dello spellcrafting.

Tamriel & il Tempio degli Uomini Lucertola

Questo non vuol dire che ESO stia diventando stagnante. Ci sono molti nuovi contenuti interessanti. Ma il ciclo degli aggiornamenti non riesce più a sorprendere come un tempo, ed è qualcosa che la Zenimax dovrebbe considerare.

Adesso, messe da parte le critiche, Murkmire è un altro DLC stupendo. Ho ancora parecchie ore di contenuti da giocare, e tantissimi pezzi di gear da sbloccare. Spero di riuscire a mettere piede molto presto anche in Cyrondiil per testare i cambiamenti apportati. Vi tufferete in questo nuovo DLC questa settimana o aspetterete la versione per console? Fateci sapere la vostra!

Tags:
Ti è piaciuto questo articolo?

mmorpg f2p

notizie

hardware

Commenti:
Aggiungi un commento:
Perfavore effettua il login per commentare!