Generale - Tutte le Novita' Che ci ha Mostrato la Bethesda Durante l' E3 2018

Tutte le Novita' Che ci ha Mostrato la Bethesda Durante l' E3 2018

La Bethesda è stata la protagonista assoluta del secondo giorno delle press conferences dell' E3 2018, mostrando Fallout 76, annunciando i sequels di Doom e Wolfenstein e dando un assaggio di Elder Scrolls VI e del loro nuovo gioco sci-fi chiamato Starfield. Ma vediamo in dettaglio tutto ciò che ci ha mostrato la Bethesda.

Rage 2

Il primo gioco che è stato mostrato è Rage 2. Il giocatore vestirà i panni di un tizio chiamato Walker che sarà il protagonista di questo shooter ad ambientazione post-apocalittica. Lui è l'utimo ranger e il suo nemico è chiamato "the authority". Guida una macchina a destra e sinistrai sparando ai cattivoni di turno, qualche volta dalla macchina, altre volte a piedi. Il gioco dà molto una sensazione che ricorda Borderlands 2, e il gameplay ricorda molto Bulletstorm. Sembra molto violento e con un ritmo incalzante.

Doom Eternal

Il sequel della saga dei Doom avrà molti più demoni da affrontare, e ci permetterà di vedere letteralmente l'inferno sceso sulla terra, cosa che ci si può aspettare dal sequel di Doom. Hanno detto che forniranno maggiori informazioni durante il QuakeCon di Agosto.

Prey

Sono stati annunciati dei nuovi mods in arrivo per Prey, e la cosa bella è che saranno gratuiti. I nuovi contenuti di Prey includeranno una modalità New Game+ e una modalità survival. Inoltre saranno disponibili anche dei DLC a pagamento come Mooncrash.

Inoltre è stata annunciata anche una nuova modalità competitiva chiamata Typhon Hunter nella quale un personaggio umano dovrà affrontare un gruppo di cinque giocatori che controllano dei Mimics.

Wolfenstein: Young Blood

E' chiamato Wolfenstein: Youngblood ed è ambientato negli anni 80. Visto che il giocatore vestirà i panni del gemello di BJ e Anya, il gioco può essere giocato interamente sia da soli che in modalità co-op. Arriverà il prossimo anno e non vedo veramente l'ora di vederlo.

Fallout 76

La Bethesda ha finalmente svelato Fallout 76, dopo averlo annunciato durante la press conference della Microsoft. E' ambientato in West Virginia, e sarà un gioco online multiplayer, anche se è stato detto che potrà essere giocato anche in solo.

E' stato descritto da Howard come un gioco "softcore survival" più che un "hardocre survival". Morire non comporterà mai la perdita dei progressi. Il proprio personaggio non è legato a un server e il mondo sarà condiviso con dozzine di altri giocatori ma non con centinaia.

Inoltre è stato mostrato qualche trailer per far vedere come funzionerà il gameplay multiplayer, e il sistema di crafting che prevederà di fare gruppo con altri giocatori per poter costruire il proprio outpost. Avrà dei server dedicati e la Bethesda ha comunicato che continuerà a supportare il gioco per parecchi anni. Quale è la data di uscita di Follout 76? Non dovremo aspettare molto per vederlo, infatti sarà rilasciato il 14 Novembre 2018.

The Elder Scrolls: Blades

Blades è un RPG in prima persona con degli input touch (visto che sarà disponibile su mobile), e si potranno vedere dei dungeons generati in maniera procedurale. Blades potrà essere giocato sia in modalità portrait che in modalità landscape, e sicuramente questa è una di quelle cose che sarà molto più fica di quello che sembra. Blades arriverà a fine anno e sarà completamente gratuito.

Starfield

E' stato mostrato un teaser veramente corto per questo gioco sci-fi tanto anticipato, ma è bene sapere che esista e che sia un progetto in lavorazione. E' stato descritto come un gioco next-gen quindi si presume che potrà uscire per le console di nuova generazione.

Elder Scrolls VI

Quando si sente il nome Elder Scrolls tutti i fans della serie incominciano a dare di matto. Manca ancora tanto prima che sia rilasciato, ma sicuramente fà piacere sapere che ci stiano già lavorando.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!