Il Nuovo Titolo Della Funcom Alle Prese Con Griefing e Razzismo

Il Nuovo Titolo Della Funcom Alle Prese Con Griefing e Razzismo

Conan Exiles è stato rilasciato lo scorso mese, ed è stato giocabile in early access per più di un anno. Sfortunatamente, dopo tutto questo tempo, ci sono ancora molti casi di griefing, abusi verbali e razzismo.

Una domanda fatta molto spesso sui forums di Conan Exiles, su Steam e su Reddit è: "come si può reportare un giocatore pert comportamento scorretto?". Un paio di settimane fa, il servizio assistenza della Funcom ha dato finalmente una risposta.

"Abbiamo ricevuto molti report di abusi di ogni genere su Conan Exiles. Sfortunatamente non è possibile fornire un controllo all'interno del gioco perchè esistono migliaia di server di Conan Exiles al momento. Chiediamo scusa per non essere in grado di darvi assistenza all'interno del gioco. Se trovate un giocatore "tossico" nella chat lo potete mutare accedendo alla lista dei Players. Se il comportamento di altri giocatori continua ad essere un problema per voi, potete considerare di giocare su un altro server". Inoltre la Funcom ha fatto anche notare che esiste una opzione per affittare un proprio server. In altre parole: Se qualcuno vi crea problemi, sono affari vostri!

"Per oltre 2 settimane abbiamo dovuto avere a che fare con un clan razzista nel server ufficiale #1655" ha scritto un giocatore sul forum di Steam la scorsa settimana, specificando che il suddetto Clan utilizzava nomi dei giocatori a sfondo razzista, abusi verbali sulla chat e comportamenti scorretti. "E' veramente ridicolo che possano fare tutto questo senza essere puniti".

I razzisti già sono un problema serio e reale, e credo che questo tipo di comportamenti non si addicano neanche ad un mondo brutale, selvaggio e barbaro come quelli di Conan Exiles. Inoltre anche il building spam è un problema che affligge Conan Exiles, portando alla esasperazione molti giocatori non essendo sottoposto ad alcun tipo di controllo.

"Attualmente stò giocando sul server ufficiale #1038 PvE-Conflict e ci sono 2 clans di giocatori che piazzano muri per tutta la mappa per bloccare l'accesso a molte zone" riporta un altro giocatore sul forum ufficiale del gioco. "Sanno perfettamente che non c'è alcun tipo di controllo e continuano a farlo".

Non essendoci nessun tipo di controllo ufficiale contro i griefers, alcuni giocatori hanno deciso di prendere il toro per le corna utilizzando anche dei metodi di cui la Funcom non sarebbe felice. Infatti, su vari canali come forums e reddit, si sono iniziati a fare una lista dei servers dove sono presenti questi clan e giocatori scorretti, diffamando sia il server che il suo admin (nel caso ce ne fosse uno). Alcuni giocatori hanno espresso la loro preoccupazione per questo meccanismo che si è instaurato, infati stà nascendo una vera e propria caccia alle streghe.

Comunque la Funcom pare che stia iniziando a elaborare alcuni metodi per combattere il griefing, aggiungendo alcune funzionalità che potrebbero scoraggiare i comportamenti scorretti. Quindi il building spam e altri tipi di griefing dovrebbero sparire a breve, ma comunque continuerà ad essere assente un vero e proprio metodo per reportare gli altri giocatori sui servers ufficiali. Più a lungo Conan Exiles resterà senza moderazione, più i danni risulteranno irreparabili. Speriamo che la Funcom riesca a porre rimedio il prima possibile a questi problemi, perchè se non fosse così Conan Exiles è destinato a scomparire.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!