Atlas - Le Guerre di Atlas e la famosa Armata Cinese che semina terrore

Atlas è comparso sulla scenda viedoludica mondiale recentemente e si è accaparrato fin da subito il titolo di MMO più spietato in circolazione. I creatori di Ark hanno tirato fuori dal cilindro questo nuovo MMO pieno di pirati, isole e tantissime tacnlogie e oggetti da craftare. Adesso, circa un mese dopo il lancio, le Gilde e le varie community stanno dando vita a delle guerre che ricordano moltissimo quelle di EVE Online.

Nei tempi più bui dell'umanità, tre gilde Cinesi gigantesche hanno dichiarato guerra a tutto il mondo di Atlas. Sostanzialmente stanno uccidendo chiunque venga dall'occidente. Questo accade fin da Dicembre e ha spinto tutti coloro che non fanno parte di questo gruppo di giocatori proveniente dall'oriente ad unirsi per far fronte comune.

Dopo qualche settimana di scorrerie incontrastate da parte dei Cinesi, adesso stanno iniziando a trovare resistenza. Ma a questo punto il gioco è stato hackerato diverse volte, ci sono voci di giocatori che hanno visto aerei della Seconda Guerra Mondiale volare in picchiata suit loro vascelli. Questo ha colto tutti di sorpresa, ci sono molti video che ducomentano la cosa. Un altra cosa che hanno fatto gli hackers per sconfiggere i loro nemici è quella di spawnare un numero considerevole di balene vicino alle navi nemiche, e quando dico considerevele voglio dire veramente tante!. Quindi la Grapeshot si è trovata costretta a chiudere il gioco per porre rimedio.

Il problema principale per i giocatori adesso è che non sono stati presi provvedimenti contro i responsabili di queste azioni. Come in Ark, i giocatori devono investire nel gioco veramente tanto tempo e risorse. Se quindi perdono una nave o un'isola, che hanno impiegato svariate ore per ottenere, a causa di un hack, allora la Grapeshot ha un grosso problema tra le mani.

La buona notizia è che un gioco che offre delle battaglie cosi vaste come Atlas offre contenuti che potranno intrattenere i giocatori per svariati anni. EVE ha dimostrato che le guerre tra gilde grandi aiuta molto ad estendere la vita di un gioco. Ma la domanda che sorge spontanea è questa: Atlas riuscirà a sopravvivere a tutti questi hack?

I giocatori delle gilde ovvidentali che si sono uniti per partecipare a queste gigantesche guerre sembrano divertirsi molto al momento. Comunque, in molti hanno lasciato il gioco dopo che questi hack si sono verificati due volte in una sola settimana. Il concetto di rischio vs la ricompensa è fuori controllo e nessuno sà cosa abbiano in mente queste tre grandi gilde asiatiche. Mantenere un ambiente di gioco bilanciato e che funzioni correttamente è cruciale per il successo di giochi di questo tipo. Comunque basta che si presenti un hack una volta per rompere il bilanciamento delle cose e che spinga i giocatori a stufarsi e lasciare il gioco.

Per tutti i giocatori di MMO Atlas potrebbe essere il mondo dei loro sogni. Specialmente se si è dei PvPer hardcore e se si amano le guerre su vasta scala. Comunque questo tipi di giochi rischiano di diventare obsoleti molto velocemente se i bugs e gli hacks non vengono risolti in maniera tempestiva. Vivere in un mondo selvaggio è divertente fino a che non si hanno dei figli da dover crescere. Quindi la Grapeshot riuscirà a risolvere tutti i problemi per permetter a tutti di prendere parte in maniera equilibrata e bilanciata a queste gigantesche battaglie? Solo il tempo saprà dircelo!

Tags:
Ti è piaciuto questo articolo?

mmorpg f2p

notizie

hardware

Commenti:
Aggiungi un commento:
Perfavore effettua il login per commentare!