Ultime Novita' Emerse Dal Live Stream di Febbraio

Ultime Novita' Emerse Dal Live Stream di Febbraio

Il 9 Febbraio abbiamo potuto avere un assaggio delle ultime novità riguardanti Ashes of Creation grazie a un Live Stream sul canale Twitch del gioco. Ci è stata promessa una dungeon run (e altre chicchette) e il team si è soprattutto concentrato nel cercare di dare risposta a molte domande proposte dalla community per continuare il loro approccio di totale trasparenza al percorso di sviluppo. Se vi siete persi il Live Stream potete trovarlo sulla pagina Twitch di Ashes of Creation. In questo articolo tratterò brevemente le cose più importanti di cui si è parlato.

 

Dungeons

Durante il Live Stream, ci è stato spiegato un pò meglio come funzioneranno i dungeons. Come già sapevamo i dungeons sono completamente aperti e non sono istanziati. Anche se questa cosa potrebbe preoccupare qualcuno, gli sviluppatori hanno assicurato che i dungeons saranno grandi abbastanza per ospitare diversi gruppi al loro interno. Il Team per descriverli ha utilizzando il termine "expansive" spiegando, durante il secondo dungeon esplorato nel Live Stream, che saranno tridimensionali, ovvero se un giocatore dovesse saltare dentro aun buoco nel pavimento potrebbe finire in un livello sottostante del dungeon completamente diverso da quello superiore.

 

Abilità

Riguardo le abilità credo che la cosa più importante che sia emersa è che ci saranno delle abilità legate a specifiche armi. Se si è un ranger, per esempio,  si avrà accesso a una serie di abilità tra cui scegliere ma alcune potrebbero non essere utilizzabili fino a che non si impugna un arco. La stessa cosa vale  per i Warriors, i quali avranno alcune abilità legate all'utilizzo dello scudo. Questo ha perfettamente senso da un punto di vista logico ma potrebbe dare vita a delle specs "cookie-cutter" che molti giochi cercano di evitare. E' anche da notare che le abilità per il crowd control (CC) seguiranno una meccanica che farà svanire gli effetti nel tempo, ma non sono scesi molto nei dettagli.

Infine si è parlato degli augments delle skills/ability. Questi funzioneranno come un modo per cambiare una skill (come funzionava originalmente il sistema di glifi di WoW) ed è stato detto che saranno presenti quattro diversi augments per skill.

 

Nodes

Abbiamo anche appreso cose nuove sui Nodes in questo live stream. I Nodi saranno legati a degli eventi, quest, dungeons e molto altro. Nel video abbiamo assistito all'evento Sorrow's Hunger dove un mostro simile a un demone dava sfogo alla sua rabbia nel nodo della foresta già allo stato di villaggio. Ha ucciso senza pietà tutti gli NPC della città fino a che non è stato fermato dai giocatori. Eventi come questo continueranno ad essere attivi in un nodo fino a che non saranno bloccati dai giocatori e potranno anche servire a penalizzare un nodo fino a che la minaccia non sia neutralizzata.

Si è parlato brevemente delle Relics e maggiori dettagli saranno presenti nel prossimo video. In sostanza le relics si sbloccheranno quando avanzerà un nodo e permetteranno il craft di oggetti leggendari o per aprire delle quest lines per ottenere degli items leggendari. Come funzionerà in dettaglio non è stato spiegato, ma l'idea di avere delle quest lines legate all'avanzamento e mantenimento di un nodo fornisce ai giocatori un modo di rimanere coinvolti attivamente nella vita di un nodo. In un gioco come Ashes of Creation che fà della dinamicità il suo punto forte, è veramente molto importante tenere i giocatori coinvolti.

 

Note Varie

Qui di seguito troverete alcuni punti chiave emersi dalle domande fatte durante il live stream di cui però non si è parlato a sufficienza per dare delle informazioni sicure a riguardo.

  • Negli harvesting nodes ci potrà essere del pericolo. I Mobs si possono mimetizzare e attaccarvi di sorpresa quando vi avvicinate.
  • Le strade si aggiorneranno a seconda dei nodi a cui sono connesse. I Caravans viaggeranno più velocemente o lentamente a secondai del tipo di strada che stanno percorrendo.
  • L 'Housing sarà basato sull'account quindi diversi personaggi utilizzeranno la stessa casa
  • Condividere l'utilizzo delle case con gli amici e altri giocatori è una cosa ancora da decidere
  • Esisteranno dei costumi con il loro slot dedicato che potranno essere attivati e disattivati
  • Il team di sviluppo pianifica di restale fedele alla versione kickstarter senza cambiare la loro idea del gioco seguendo le richieste dei giocatori.
  • Il video non è rappresentativo dei contenuti che si vedranno in Ashes of Creation. Alpha Zero è un test tecnico e questo vuol dire che è solamente una prova di alcune meccaniche e altri aspetti tecnici.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!