Anthem - Il nuovo MMO della BioWare potra' sconfiggere la concorrenza?

Il nuovo MMO della BioWare potra' sconfiggere la concorrenza?

Sappiamo bene quanto sia incostante una compagnia come la EA quando si dedica a dei giochi che non siano sullo sport. Nonostante questo, hanno lanciato molte idee originali soprattutto con il loro brand BioWare. Conosciuta per anni per i suoi RPG, la vera domanda è quanto rimanga della vecchiai Bioware.

Parliamo di Anthem, il suo nuovo RPG che combina alcuni degli elementi migliori di giochi come Monster Hunter World, Destiny e Fallout. Anthem ha avuto delle recensioni contrastanti dai vari siti di recensioni, ma comunque è spinto dalla grande potenza di marketing della EA. Questa settimana hanno rilasciato la demo del gameplay mostrato all' E3 ed ecco cosa ne pensiamo.

Anthem offre una campagna narrativa in single player all'interno di una città fortificata. Qui si possono prendere quest, scoprire dettagli sul mondo che si esplorerà, e personalizzare il proprio personaggio. Una volta che si varcano i cancelli della città, comunque, si entra in un open world dove si potranno incontrare altre persone con cui andare in esplorazione. Questo gioco è molto simile ad un MMO su scala più piccola. Proprio come ha già fatto Destiny, e come farà Fallout 76, il vero grande rivale di Anthem.

I disegni sci-fi del gioco vanno sicuramente ammirati. In Anthem si riceverà un Javellin che può essere equipaggiato per poter ricoprire diversi ruoli. Si hanno delle builds da tank, dps etc. Si possono cambiare quando si vuole quindi si potrà cambiare classe sostanzialmente. Solamente questa feature attirerà molti giocatori. Il team della BioWare ha detto che si potrà giocare come si preferisce, ma la sinergia tra le clasi è incoraggiata per completare più agevolmente i dungeons.

La possibilità di trovare un gruppo casuale è importante. Si potrà giocare certamente con i propri amici. Comunque, molti giocatori inizieranno la loro avventura in Anthem da soli. Ci sono dungeons e zone che hanno bisogno di un gruppo di giocatori per essere affrontati. Essere la migliore compagnia al mondo che crea le narrative dei giochi, lascia solo intuire quanti contenuti in solo saranno disponibili.

Anthem offrirà molte meccaniche interessanti. Il mondo completamente interattivo che abbiamo visto nella demo è qualcosa che reagisce molto bene. Un esempio mostrato nella demo è quello di volare attraverso una cascata per raffreddare il jet del proprio javelin.

La grafica di alto livello unito alla narrativa clasica della Bioware è ciò che rende questo gioco così affascinante. La vera domanda è però quanto sarà longevo? In giochi come Star Wars: The Old Republic le missioni e la storie da seguire erano veramente tanti, proprio perchè seguiva il vecchio modello degli MMO che prevedeva che i giocatori passassero tonnellate di ore davanti al PC. Anthem fà parte della nuova era del gaming dove le persone non è detto che passino molto tempo davanti ai monitor. Il gioco verà adattato a questo cambiamento di tendenza permettendo sessioni di gioco più brevi?

Comunque, Anthem sembra veramente un bel gioco, ma le demo sono studiate appositamente per attirare l'attenzione dell'audience. La questione è se la EA riuscirà ad attirare i giocatori hardcore degli MMO della Bioware. Dovranno anche competere con un mercato che ha già dei brand forti e ben rodati. Bisogna dare comunque credito alla BioWare che stà introducendo qualcosa di nuovo, ma bisogna comunque valutare Anthem con cautela perchè bisognerà vedere se avrà abbastanza cose nuove e originali per poter vincere sulla concorrenza.

lascia un feedback

Commenti
Effettua il login per commentare!!