Prime impressioni di Pagan Online

Prime impressioni di Pagan Online

Sono sempre contento quando uno sviluppatore fà un tuffo nell'ignoto e cerca di lavorare a qualcosa di nuovo. Quindi quando Pagan Online è stato annunciato, sono stato decisamente incuriosito da questo Hack and Slash. Mad Head Games è riuscito a rinfrescare questo genere dando una nuova prospettiva al mondo degli ARPG.

Quindi, ho passato l'ultima settimana a farmi strada tra le mappe di Pagan Online nel suo Early Access. Anche se il gioco è nelle sue fasi iniziali dell' early access, si riesce a percepire fin da subito la ventata d'aria fresca portata da Pagan. Perciò ho deciso di scrivere un' anteprima di Pagan Online, fornendo le mie prime impressioni su questo titolo Action RPG.

Ambientato nell'era pre-Cristiana, i giocatori si svegliano trovandosi in un mondo dove gli dei sono morti. Di conseguenza le forze del male si sono risvegliate invadendo il mondo e minacciando qualsiasi cosa. Ogni giocatore inizia la propria avventura scegliendo tra uno dei tre eroi disponibili. Questa scelta è cruciale solamente all'inizio perchè poi si avrà la possibilità di sbloccare nuovi eroi. I giocatori dovranno scegliere uno dei tipici archetipi, tank, mago, Ranged DPS e Melee DPS.

I personaggi di Pagan Online sono molto incentrati su uno stile di combattimento. A differenza di molti altri giochi del genere, Pagan è veramente incentrato sulla mastery del personaggio. Ognuno ha il proprio set di skills che offre vantaggi e svantaggi in combattimento. Nel caso del mio Nano non ho avuto problemi ad affrontare gli avversari più tosti ma ho faticato negli eventi a tempo. E' un modo interessante di bilanciare il combattimento co-op.

Il mondo di Pagan è veramente ben dettagliato ed è fatto in maniera egregia. Ogni zona della mappa è tematizzata in maniera impeccabile ed ha un tocco tipico dei giochi AAA. I livelli sono molto lineari, cosa abbastanza deludente visto quanto è curato il mondo di gioco. Il gioco utilizza un hub pubblico per il crafting, vendors, fare gruppi e scegliere le missioni.

Questo, unito alla troppa linearità delle mappe, incide negativamente sull'esperienza di gioco. Spesso mi è venuta voglia di andare nel mondo ed splorare le mappe liberamente, ma ogni livello sembra molto di più un'arena dove si combattono infinite orde di nemici. Non critico gli sviluppatori per il tipo di mondo che stanno creando, ma spero che più avanti potranno dare maggiore libertà di esplorazione.

Il combattimento è veramente ben fatto, considerando poi che stiamo parlando di un titolo in Early Access. Mad Head Games ha deciso di allontanarsi dal modello di combattimento incentrato sul mouse, tipico della maggior parte degli ARPG, optando per un movimento con i tasti WASD.

Nei primi momenti di gioco mi sono trovato spaesato con questi controlli, ma dopo pochi minuti tutto ha iniziato ad avere senso. Dopo mezz'ora di gioco mi sentivo già padrone di questi nuovi controlli. E' supportato l'utilizzo del controller ma è ancora in sviluppo, quindi per il momento non funziona benissimo.

Nonostante i tipi di controlli diversi, Pagan Online fornisce un'esperienza molto fluida. Il combattimento è molto reattivo e offre delle stupende animazioni. Anche se non è frenetico come Diablo 3, Pagan offre ai giocatori sicuramente più scelte strategiche. Le abilità hanno un cooldown obbligando così i giocatori a valutare i propri nemici e scegliere il momento giusto per utilizzare le abilità. Questo porta a un sistema che richiede al giocatore del tempo per imparare a giocare a dovere il proprio personaggio.

Con questo non voglio dire che non si riesce a giocare con personaggi nuovi. Ogni personaggio, oltre a quelli iniziali, è acquistabile utilizzando il market con i soldi che si ottengono dalle missioni. Per fortuna non esistono micro-transazioni quindi, quando vedrete un giocatore con un personaggio particolare, sarete certi del fatto che se lo è sudato.

Questo però mi porta ad avere delle preoccupazioni. Attualmente l'unico modo per sbloccare dei nuovi personaggi è attraverso del grind selvaggio. Non fraintendetemi, sò benissimo che il grind è nella natura degli ARPG, ma nel caso di Pagan, visto che i livelli sono lineari, il grind diventa fin da subito noioso. Questo unito al fatto che l'unico sistema di progressione deriva dall'equipaggiamento, potrebbe far passare la voglia velocemente ai giocatori di grindare. Questo comunque potrebbe cambiare visto che il gioco è ancora in early access, quindi bisognerà aspettare a vedere il gioco ultimato per esprimere dei giudizi.

Come ho già menzionato il gioco ha anche un hub che offre qualsiasi cosa, dai vendors al crafting. Il crafting system di Pagan Online attualmente è molto curato e prevede che i giocatori raccolgano materiali e recipes per potenziare il proprio equipaggiamento. Questo è il modo di migliorare l'equipaggiamento. Una parte fantastica di questo sistema è quello che si può potenziare l'equipaggiamento più volte e scegliere le stats che ci piacciono di più.

Un cosa che ancora non sono riuscito a testare è il co-op. Mad Head Games stà lavorando attualmente per finire questa meccanica.

Al momento Pagan Online è un titolo in early access già molto curato. Sicuramente offre una ventata di aria fresca al genere ARPG e promette di avere tante novità in futuro. Il desiderio degli sviluppatori è quello di fornire ai giocatori un modo di partecipare allo sviluppo del gioco. Quindi se state cercando un ARPG e volete partecipare al suo sviluppo, allora potete dare una chance a Pagan Online.

 

Altre Notizie

Arriva Markarth, la conclusione del Dark Heart of Skyrim di ESO

Arriva Markarth, la conclusione del Dark Heart of Skyrim di ESO

La Zenimax ha svelato il capitolo finale di Dark Heart of Skyrim di Elder Scrolls Online, capitolo iniziato nei primi mesi del 2020 e che avrà il suo epilogo a breve. Il capitolo p...

Star Citizen - A breve sara' attivato il combattimento tra navi nelle Armistice Zones

Star Citizen - A breve sara' attivato il combattimento tra navi nelle Armistice Zones

Cloud Imperium Games ha condiviso l'ultima Roadmap di Star Citizen, ed ecco alcuni dei cambiamenti più significativi che verranno apportati al gioco. Nella colonna 3.11 della roadmap &eg...

La Microsoft ha acquisito la Zenimax, compagnia parente della Bethesda

La Microsoft ha acquisito la Zenimax, compagnia parente della Bethesda

Con una mossa che si aspettava già da diverso tempo, la Microsoft ha acquisito la Zenimax, la compagnia parente della Bethesda, per 7.5 miliardi di dollari. Questa mossa rinforza la posizion...

Il Sandbox Fractured abbassa i prezzi per accedere all'Alpha

Il Sandbox Fractured abbassa i prezzi per accedere all'Alpha

Il gioco MMO Sansbox Fractures ha annunciato la diminuzione dei prezzi dell'accesso all' Alpha. In un nuovo post, il team ha reso noto di essere ad un punto dello sviluppo che li rende pron...

Chris Roberts dice che Star Citizen non ci mettera' 10 o 20 anni a essere rilasciato

Chris Roberts dice che Star Citizen non ci mettera' 10 o 20 anni a essere rilasciato

Per rispondere ad un post su un forum, Chris Roberts di Star Citizen ha voluto alleviare molte perplessità e preoccupazioni che stanno emergendo intorno a questo titolo. Chris ha p...

In New World i giocatori hanno ucciso 8 milioni di tacchini

In New World i giocatori hanno ucciso 8 milioni di tacchini

Amazon ha condiviso alcune interessanti statistiche sull'anteprima di New World, tra cui la importantissima notizia che i giocatori hanno ucciso circa 8 milioni di tacchini in tutta la durata d...

Il tuo contributo è Importante!
In Evidenza
Prime impressioni di Black Desert Online Mobile
Prime impressioni di Black Desert Online Mobile
Ottobre 23, 2019, 16:03:14

Quasi 4 anni fà, un MMO Koreano chiamato Black Desert faceva il suo debutto in Occidente. Anche se la versione per PC ha riscosso un buon successo, cè molto scetticismo sulla sua versione per mobile, soprattutto perchè ci si c...

Ultimo Video
15:05