Arriva Wrathstone, il primo DLC di ESO che da' inizio alla Season of the Dragon

Arriva Wrathstone, il primo DLC di ESO che da' inizio alla Season of the Dragon

Non è passato tanto tempo da quando ZeniMax Online Studios ha annunciato l'arrivo della Season of the Dragon, un evento che accompagnerà i giocatori di Elder Scrolls Online per tutto il 2019. A far parte di questo evento ci saranno delle release di diversi DLC, tre nuovi dungeon pack e l'espansione principale chiamata Elsweyr. Il primo di questi tre dungeon pack, l'unico in arrivo prima di Elsweyr, è Wrathstone, un DLC di ESO che contiene due nuovi Dungeons: Depths of Malatar e FrostVault. Ho avuto la fortuna di partecipare ad un Play-Through insieme agli sviluppatori completando in Normal Mode FrostVault, cosa di cui parlerò più avanti in questo articolo.

Per prima cosa bisogna sapere che il nome del DLC Wrathstone deriva dalla Dragonstone che porta Abnur Tharn all'interno del trailer di Elsweyr.

Come abbiamo rivelato nel nostro cinematic trailer di Elsweyr, il Cancelliere Imperiale Abnur Tharn, usando la tavola Wrathstone, ha aperto Halls of Colossus e ha rilasciato un'orda di Draghi senza pietà su Elsweyr. Ma la vera domanda è: Come ha potuto mettere le sue mani su entrambe le metà di questa potente reliquia? Questi due nuovi dungeons spiegano la prima parte della storia della Season of The Dragon e ci mostrano come il famoso scholar delle Redguard, Tharayya, ha scoperto queste reliquie scomparse per molto tempo!

Ha raccontato la ZaniMax

Ma vediamo in dettaglio questi due nuovi Dungeons! (Ovviamente è sempre attivo lo SPOILER ALERT!)

 

The Depths of Malatar:Il nuovo Dungeon di Elder Scrolls Online Wrathstone

Wrathstone, come citato prima, racconta la prima parte della storia della Season of The Dragon, ovvero su come sono state recuperate le due metà della tavola Wrathstone all'interno dei due dungeons. Questa è la tavola che Abnur Tharn ha usato per togliere i sigilli a Kaalgrontiid e ai suoi draghi nel recente trailer di Elsweyr. Depth of Malatar,è una antica città Ayleid che si trova sotto l' Imperial Fort Mistwatch:

Anche se il forte aveva lo scopo di proteggere gli Imperials, un potere oscuro è stato scoperto durante la spedizione, causando la perdita della loro intera corte e del luogo in cui era situata l'entrata delle rovine. Quello che scoprirono è rimasto seppellito tra le antiche rovine, e il loro destino è rimasto sconosciuto fino ad ora

The Depths of Malatar vede il ritorno di Tharayya, apparsa precedentemente nel dungeon di Volenfell. Sorprendentemente, Tharayya si è servita di un dispositivo Dwemer per legare lo spirito del suo defunto marito, Quintus Verres, facendolo diventare cosi un suo compagno di viaggio. Secondo gli sviluppatori, le Depths of Malatar è stato ispirato dalla location di Malatar, visto in Elder Scrolls IV: Oblivion. Infatti, è la stesso luogo, ma 800 anni prima.

Abbiamo preso diverse cose dal dungeon di Oblivion prima di aggiustare il tutto per metterlo in linea con la storia. C'è anche un boss fight veramente molto simile a quello che era presente nel gioco originale.

-Ha spiegato Mike Finnigan, ESO Dungeon Lead

All'interno delle Depths of Malatar, i giocatori affronteranno dei potenti soldati imperiali, i quali sono stati tenuti in vita dai poteri di Meridia, il Daedric Prince of Life.

Molti dei boss fights si svolgono in posti aperti e piani che permettono ai giocatori di spostarsi liberamente, ma abbiamo voluto offrire qualcosa di diverso col combattimento del primo boss di Depths of Malatar. Questa creatura vi affronterà in una zona simile a un magazzino, pieno di scaffali e scatole, e dovrete muovervi in questa zona mentre affrontate le diverse meccaniche del combattimento. Trovare il boss ed esplorare questa area generano un combattimento molto divertente e spaventoso al contempo.

-Ha spiegato Mike Finnigan

In ogni parte più profonda di Malatar, i giocatori dovranno affrontare i campioni di Meridia, Symphony of Blades, e l'antico spirito di Ayleid King. Per fortuna, tutti questi pericoli sono ripagati con dei premi. Questo dungeon offre tre nuovi gear sets e una nuova Monster Mask. Chi lo completerà alla difficoltà Veteran potrà ottenere la "Meridian Purified Skin", cosa che darà al vostro personaggio un tocco unico.

 

FrostVault:Il nuovo Dungeon di Elder Scrolls Online Wrathstone

La seconda metà della Dragonstone può essere trovata all'interno di Frostvault, una zona seppellita sotto al ghiacciaio di Eastmarch. I giocatori, all'interno di questo dungeon, incontreranno una faccia familiare, Tharayya, un'accademica della Redguard ed esperta del Dwemer.

Tharayya è un cacciatore di artefatti Dwemer fino al midollo, quindi quando ha trovato delle tracce di un altro tesoro nascosto tra i documenti di suo marito, non ha potutto resistere. Comunque, quando è arrivata, ha trovato le caverne infestate da goblins, quindi voi sarete al suo finaco per aiutarla nell'impresa

-Ha spiegato Mike Finnigan

Questi goblins rappresentano il primo ostacolo da superare. Dopo di questo, bisognerà affrontare i Dwemer Automatons, e una macchina gigantesca chiamata Dwarven Delver.

Il Dwarven Delver è un costrutto nuovo che ha un cannone in un suo braccio e una trivella nell'altro. E' un qualcosa che i giocatori di ESO non hanno mai visto prima, e Frostvault ci dà la possibilità di renderlo la parte principale di tutto il dungeon.


-Ha spiegato Mike Finnigan


Frostvault non contiene meno di cinque boss da affrontare. Il migliore di tutti, secondo me, è lo Stonekeeper, ovvero il boss finale del dungeon. Come mi ha mostrato Finnigan, bisogna prendere il controllo di un "Skeevaton" (un ratto robotico) per entrare all'interno dello Stonekeeper e disabilitare il suo attacco "Extermination Protocol". Nel farlo bisognerà prestare attenzione a diverse insidie, ovvero delle trappole letali che sono poste a guardia dei circuiti di questo Boss. Ovviamente anche in Frostvault potremo ottenere delle stupende ricompense. Sono presenti tre nuovi sets di armi ed armature che vengono droppate da differenti boss. Inoltre, possiamo trovare un set Monster Mask che viene droppato dallo StoneKeeper alla difficoltà Veteran. I giocatori che completano il Dungeon in difficoltà Veteran potranno anche ottenere un nuovo pet, Icebound Dwemer Spider.


Per concludere, penso che Wrathstone sia un boot veramente ben riuscito per la Season of the Dragon, e offre degli elementi molti interessanti che ci introducono alla storia che ci farà compagnia per tutto il 2019. I dungeon sono interessanti e offrono delle meccaniche che fino ad ora non si erano mai viste in ESO.

Arriva Wrathstone, il primo DLC di ESO che da' inizio alla Season of the Dragon

Altre Notizie

Bless Unleashed in arrivo il 22 Ottobre su PS4

Bless Unleashed in arrivo il 22 Ottobre su PS4

Bless Unleashed finalmente ha una data di uscita su PS4. Potrete iniziare la vostra vventura a partire dal 22 Ottobre! Ad inizio anno Bless Unleashed era stato rilasciato su XBox One. In maniera an...

Astellia Online festeggia un anno con tantissimi nuovi eventi

Astellia Online festeggia un anno con tantissimi nuovi eventi

Potete prendere parte ai festeggiamenti per il primo anniversario di Astellia Online partecipando a uno dei numerosi nuovi eventi inseriti. "Anniversary Ultimate Buff Event", così...

Arriva Markarth, la conclusione del Dark Heart of Skyrim di ESO

Arriva Markarth, la conclusione del Dark Heart of Skyrim di ESO

La Zenimax ha svelato il capitolo finale di Dark Heart of Skyrim di Elder Scrolls Online, capitolo iniziato nei primi mesi del 2020 e che avrà il suo epilogo a breve. Il capitolo p...

Star Citizen - A breve sara' attivato il combattimento tra navi nelle Armistice Zones

Star Citizen - A breve sara' attivato il combattimento tra navi nelle Armistice Zones

Cloud Imperium Games ha condiviso l'ultima Roadmap di Star Citizen, ed ecco alcuni dei cambiamenti più significativi che verranno apportati al gioco. Nella colonna 3.11 della roadmap &eg...

La Microsoft ha acquisito la Zenimax, compagnia parente della Bethesda

La Microsoft ha acquisito la Zenimax, compagnia parente della Bethesda

Con una mossa che si aspettava già da diverso tempo, la Microsoft ha acquisito la Zenimax, la compagnia parente della Bethesda, per 7.5 miliardi di dollari. Questa mossa rinforza la posizion...

Il Sandbox Fractured abbassa i prezzi per accedere all'Alpha

Il Sandbox Fractured abbassa i prezzi per accedere all'Alpha

Il gioco MMO Sansbox Fractures ha annunciato la diminuzione dei prezzi dell'accesso all' Alpha. In un nuovo post, il team ha reso noto di essere ad un punto dello sviluppo che li rende pron...

Il tuo contributo è Importante!
In Evidenza
Prime impressioni di Black Desert Online Mobile
Prime impressioni di Black Desert Online Mobile
Ottobre 23, 2019, 16:03:14

Quasi 4 anni fà, un MMO Koreano chiamato Black Desert faceva il suo debutto in Occidente. Anche se la versione per PC ha riscosso un buon successo, cè molto scetticismo sulla sua versione per mobile, soprattutto perchè ci si c...

Ultimo Video
15:05