Anteprima Del Sistema di Monetizzazione e Del Cash Shop

Anteprima Del Sistema di Monetizzazione e Del Cash Shop

Il recente Press Event di Bless Online ha intasato ogni sito web con una miriade di informazioni ma, una delle questione più interessanti e spinose allo stesso tempo per qualsiasi gioco MMO, è il sistema di monetizzazione utilizzato. Nella versione Giapponese e Koreana di Bless, il gioco è free to play, ma la Neowiz ha voluto cambiare la cosa nella versione occidentale del gioco, ma come influenzerà questa cosa il cash shop?

Monetizzazione

Pay2Win, è questo che la maggior parte di voi è interessata di sapere giusto? Bless Online sarà un gioco free to play con il pay 2 win? Per farla corta, la risposta è no. Dopo aver sentito gli sviluppatori e aver raccolto maggiori informazioni, Bless Online non avrà elementi pay 2 win, e proprio per riuscire in questo Bless adotterà un modello Buy to Play. Ma questo non vuol dire che non sarà presente un cash shop. Infatti, è già in programma l'inserimento di uno shop all'interno del gioco, ma non si sa ancora bene cosa si potrà acquistare oltre a oggetti cosmetici e alcuni servizi. Durante le sessioni di test degli emissari, infatti, il menù del cash shop era completamente vuoto.

Quando è stato chiesto che cosa si potrà trovare all'interno del cash shop, è stato confermato che le gemme, quelle di cui ho parlato nell'articolo sul combattimento, non saranno messe in vendita nello shop nè sarà possibile aumentare il numero di conversioni giornaliere delle gemme. Cosa più importante, con questo modello buy to play, è stata confermata un'altro tipo di conversione di valute. I soldi del gioco potranno essere convertiti in soldi dello shop (con i quali si potranno acquistare gli oggetti all'interno dello shop), e questo vuol dire che i giocatori che giocano parecchio avranno la possibilità di acquistare gli oggetti in vendita senza dover spendere soldi veri.

Anche se non sappiamo bene cosa ci riserverà lo shop oltre ai costumi, servizi dell'account ed estetiche per le mount, neanche la Neowiz ne è certa, quindi ancora non si può essere sicuri al 100% che non vengano introdotti oggetti molto potenti che potrebbero influenzare il gioco, ma una cosa che gli sviluppatori hanno confermato è che i giocatori paganti non avranno nessun vantaggio netto.

Costo Dei Pacchetti

Adesso che abbiamo spiegato un pò meglio il sistema di monetizzazione di Bless Online, magari vi piacerebbe sapere quanto costano i pacchetti e cosa è compreso in ognuno di loro. La Neowiz ha rilasciato delle informazioni su dei pacchetti che loro considerano "founder packs". Il gioco base costerà 29.99 e comprenderà tutto ciò che vi potete aspettare di trovare nel gioco base. Saranno disponibili le 7 razze e le 5 classi e i 9 dungeons, e questa versione sarà disponibile solamente a partire dal 30 Maggio.

La Neowiz ha anche inserito diversi pacchetti. Il founders pack più economico è quello da 39.99 che include il founder access, ovvero questo vuol dire che si potrà iniziare a giocare dal 28 Maggio. Riceverete, inoltre, 30 giorni di sottoscrizione al servizio Bless Online Premium. Questo servizio premium non è necessario per giocare al gioco, ma comunque fornirà abbastanza vantaggi per invogliare i giocatori a pagare i 15 euro mensili.

Il pacchetto Bless Online Deluxe darà 30 giorni addizionali del servizio premium, quindi 60 in totale, delle skins speciali per la mount ed il pet, e alcuni Lumena. Tutto ciò per 69.99. Infine troviamo il Collector's Edition pack che include 90 giorni del servizio premium, un premium customer service, che include premium support, un effetto "twinkling wing", che è sostanzialmente un oggetto cosmetico, 3800 Lumena, e oltre alle skins della mount e del pet già comprese anche nel pacchetto deluxe, sarà possibile trovare nel paccheto un costume esclusivo e una skin dell'arma esclusiva. Inoltre si riceverà anche il titolo "The Founder".

Aggiornamento:Il Premium Customer Service e' stato tolto dal pacchetto "Collector's Edition" e di conseguenza il prezzo e' stato abbassato da 199 a 150 euro

Considerazioni Finali

Essendo un giocatore di MMORPG da tanti anni, posso dire di avere abbastanza esperienza per affermare che ciò che viene detto dagli sviluppatori deve essere sempre preso con le pinze. Tenendo questo a mente, il team della Neowiz ha detto, promesso e ribadito più volte che Bless Online non sarà un gioco pay 2 win, e che nel cash shop si potranno trovare solo oggetti cosmetici o simili. Che sia vero o no, la cosa più importante da considerare è se il gioco è divertente.

Da ciò che ho potuto vedere il sistema di combattimento è fresco e molto strategico. Il sistema PvP ha sia battaglie su larga scala da 100v100 che piccole schermaglio 3v3, quindi possiamo dire che sia adatto a ogni gusto ed esigenza. Il pet system, anche se mi sarebbe piaciuto che i pet fossero più attivi in battaglia, invoglia comunque il giocatore a collezionarli tutti, proprio come i pokemon. Anche se ci sono diversi sistemi che non ho avuto l'occasione di esaminare, come il crafting, e minigiochi che non sono presenti, come il fishing, posso dire che il mini-gioco del taming è più che sufficiente per offrire al giocatore un valido svago. Tutto ciò rende Bless Online, ai miei occhi ovviamente, un MMO affascinante e che vale sicuramente la pena di provare.

Altre Notizie

Arriva Markarth, la conclusione del Dark Heart of Skyrim di ESO

Arriva Markarth, la conclusione del Dark Heart of Skyrim di ESO

La Zenimax ha svelato il capitolo finale di Dark Heart of Skyrim di Elder Scrolls Online, capitolo iniziato nei primi mesi del 2020 e che avrà il suo epilogo a breve. Il capitolo p...

Star Citizen - A breve sara' attivato il combattimento tra navi nelle Armistice Zones

Star Citizen - A breve sara' attivato il combattimento tra navi nelle Armistice Zones

Cloud Imperium Games ha condiviso l'ultima Roadmap di Star Citizen, ed ecco alcuni dei cambiamenti più significativi che verranno apportati al gioco. Nella colonna 3.11 della roadmap &eg...

La Microsoft ha acquisito la Zenimax, compagnia parente della Bethesda

La Microsoft ha acquisito la Zenimax, compagnia parente della Bethesda

Con una mossa che si aspettava già da diverso tempo, la Microsoft ha acquisito la Zenimax, la compagnia parente della Bethesda, per 7.5 miliardi di dollari. Questa mossa rinforza la posizion...

Il Sandbox Fractured abbassa i prezzi per accedere all'Alpha

Il Sandbox Fractured abbassa i prezzi per accedere all'Alpha

Il gioco MMO Sansbox Fractures ha annunciato la diminuzione dei prezzi dell'accesso all' Alpha. In un nuovo post, il team ha reso noto di essere ad un punto dello sviluppo che li rende pron...

Chris Roberts dice che Star Citizen non ci mettera' 10 o 20 anni a essere rilasciato

Chris Roberts dice che Star Citizen non ci mettera' 10 o 20 anni a essere rilasciato

Per rispondere ad un post su un forum, Chris Roberts di Star Citizen ha voluto alleviare molte perplessità e preoccupazioni che stanno emergendo intorno a questo titolo. Chris ha p...

In New World i giocatori hanno ucciso 8 milioni di tacchini

In New World i giocatori hanno ucciso 8 milioni di tacchini

Amazon ha condiviso alcune interessanti statistiche sull'anteprima di New World, tra cui la importantissima notizia che i giocatori hanno ucciso circa 8 milioni di tacchini in tutta la durata d...

Il tuo contributo è Importante!
In Evidenza
Prime impressioni di Black Desert Online Mobile
Prime impressioni di Black Desert Online Mobile
Ottobre 23, 2019, 16:03:14

Quasi 4 anni fà, un MMO Koreano chiamato Black Desert faceva il suo debutto in Occidente. Anche se la versione per PC ha riscosso un buon successo, cè molto scetticismo sulla sua versione per mobile, soprattutto perchè ci si c...

Ultimo Video
15:05